Covid: stop allo sci nelle zone rosse. Via libera in quelle arancioni, con restrizioni. Ecco quali

Coronavirus Provincia

Arriva la stagione dello sci e si lavora per un documento con le linee guida destinato agli impianti sciistici.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Arriva la stagione dello sci e si lavora per un documento con le linee guida destinato agli impianti sciistici che lunedì prossimo verrà portato all’attenzione del Governo e del Cts. 

Covid: no allo sci nelle zone rosse, si in quelle arancioni

Gli impianti di sci amatoriale resteranno chiusi in tutte le zone rosse, mentre resteranno aperti in quelle arancioni, con alcune restrizioni.

Le restrizioni riguardano, in particolare, funivie e cabinovie, con capienza ridotta al 50%. E’ prevista capienza piena solo in fase di discesa, in caso di maltempo, per evitare che si possano creare assembramenti nelle strutture turistico-ricettive. E’ obbligatorio, sempre, l’uso della mascherina.

Capienza piena, invece, per le seggiovie, con uso obbligatorio della mascherina.

Per evitare, inoltre, assembramenti, è prevista una limitazione, variabile da impianto a impianto, del numero massimo di presenze giornaliere, mediante l’introduzione di un tetto massimo di skipass giornalieri vendibili.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!