Imperia: “#Totiparlacidi…”. Una foto sui social per avere risposte sulla sanità. “L’Ospedale Unico dopo il Covid?”/Le immagini

Attualità Imperia

Tra i temi affrontati, c’è anche l’ospedale unico di Taggia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Toti parlaci di…” È questo il leit-motiv dell’iniziativa lanciata dalla Talpa e L’Orologio di Imperia, insieme a Aut Aut 357 e Le Nostre Vite Valgono, per invitare il Governatore della Regione Liguria a rispondere alle domande più “scomode” sulla sanità ligure.

Tra i temi affrontati, c’è anche l’ospedale unico di Taggia. “Quale faccia serve – si legge su uno dei cartelli – per continuare a pensare di costruire l’ospedale unico (uno solo) a ponente durante il covid?”.

Liguria, sanità: “#Totiparlacidi…”. L’iniziativa scatta sui social

“Inviateci le foto con le domande che vorresti fare al presidente della Regione Giovanni Toti – scrivono gli organizzatori sull’evento Facebook “Le domande che nessuno gli fa, #Totiparlacidi”.

“È arrivato il momento di parlare seriamente dei problemi della sanità ligure, mentre la macchina della propaganda del governatore Toti continua a dire che sta andando tutto bene.

La gente ha bisogno, come non mai, di una sanità pubblica e accessibile a tutte e a tutti, e invece si trova a dover ricorrere alle cure private se può pagare o ad aspettare all’infinito se non può permetterselo.

Quando viene messo davanti all’evidenza, Toti invita a non creare inutili polemiche oppure sposta l’attenzione su altre questioni. Ma il tempo delle distrazioni è finito e il problema della sanità in Liguria e nelle altre regioni che hanno scelto i tagli e la via delle privatizzazioni è sotto gli occhi di tutti e tutte!

E allora, se nessunx gliele fa, facciamogliele noi queste domande! Da casa o in strada, postando una foto con una domanda scritta su un foglio, un breve video o direttamente sotto la Regione!

Toti, parlaci di quello che non è stato fatto in Liguria per contenere il Covid-19″.

Per maggiori dettagli sull’iniziativa:

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!