Imperia: fogna sversa in via Meriello. “In strada feci e carta igienica. Un pericolo per la salute pubblica”/Foto e Video

Cronaca Imperia

Ancora problemi, a Imperia, con il sistema fognario. Dopo la segnalazione pervenuta da via IV Novembre, proteste anche in via Meriello, a Porto Maurizio. A scrivere una residente.

Imperia: fogna sversa in via Meriello

“Da quasi un mese ormai – racconta la residente – una fognatura privata sversa sull’asfalto copiose quantità di acque nere con relativo fetore. La situazione è diventata insostenibile. Io stessa ho allertato Amat, che ha appurato che il guasto è da imputarsi a privato e ha affermato che non spetta a loro occuparsene.

Quindi ho contattato la ASL 1, mi è stato risposto che per avere un loro sopralluogo avremmo dovuto raccogliere tutte le firme degli abitanti della via, mandargliele tramite Pec e pagare di tasca nostra il sopralluogo.

Il Comune di Imperia è stato informato, anche attraverso un video, della situazione, ma a distanza di alcuni giorni nessuno si è fatto sentire o è venuto ad accertarsi della situazione disgustosa e sanitariamente pericolosa.

Noi camminiamo sulle feci e sui resti di carta igienica sciolta. I nostri bambini ed i nostri cani anche. È vergognoso che non ci si preoccupi di obbligare i privati ad aggiustare una fognatura che è pericolosa per la salute.

Come al solito gli enti che dovrebbero occuparsi della situazione fanno scarica barile, l’Amat demanda il Comune, l’Asl, ignorando la pericolosità sanitaria della situazione, chiede le firme di tutta la via e il pagamento di un’ispezione che dovrebbe essere immediata e gratuita per motivi di sanità pubblica, il Comune non si è assolutamente fatto sentire.  Non vorremmo passare un Natale respirando fogna e camminando su acque nere”.