Covid: alla rsa Fondazione Orengo di Borgomaro vaccinata “nonna Giuditta” di 105 anni. “Sopravvissuta a due guerre mondiali, un esempio e una speranza per ognuno di noi”

Coronavirus Provincia

momento di gioia perché si è festeggiato il compleanno dell’Ospite più longeva: Giuditta Barbieri di 105 anni che ha partecipato alla vaccinazione

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Doppia festa nella RSA di Borgomaro, Fondazione Orengo Demora, nella giornata odierna.

Per gli Ospiti della Fondazione e per il personale è stato il giorno della somministrazione della seconda dose del vaccino anti Covid-19 ed è stato anche un momento di gioia perché si è festeggiato il compleanno dell’Ospite più longeva: Giuditta Barbieri di 105 anni che ha partecipato alla vaccinazione.

Alla presenza del Direttore Amministrativo, Luca Volpe, del Direttore Sanitario, Dott. Franco Bonello, del personale Asl1 impegnato nella somministrazione del vaccino, nonna Giuditta ha ricevuto gli auguri di tutti i presenti che con un applauso in suo onore e un mazzo di fiori hanno reso indimenticabile questa giornata.

Con la sua adesione a questa campagna vaccinale, la tenacia di nonna Giuditta, sopravvissuta a due guerre mondiali, alla grande influenza del 1918-1920 conosciuta come la Spagnola e al Coronavirus contratto nel corso della prima ondata, deve essere un esempio e una speranza per ognuno di noi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!