Imperia: la “mototerapia” per regalare emozioni ai disabili. Il gesto d’amore di Maurizio Gerini e Francesca Gasperi. “Un sogno vedere i loro sorrisi” / Foto e video

Coronavirus Cultura e manifestazioni

Grandi emozioni e sorrisi per i ragazzi con disabilità dell’Associazione Giraffa a Rotelle di Imperia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Un pomeriggio di grandi emozioni e sorrisi per i ragazzi con disabilità dell’Associazione Giraffa a Rotelle di Imperia che hanno avuto la possibilità di girare sulle moto insieme ai due motoclisiti professionisti Maurizio Gerini e Francesca Gasperi.

La splendida iniziativa, svoltasi sabato scorso, è stata resa possibile grazie all’organizzazione di Ilaria Chizzoniti e a Alessandra Rommelli che ha messo a disposizione gratuitamente gli spazi della sua Fattoria LiberaMente.

Imperia: mototerapia con Maurizio Gerini e Francesca Gasperi

“È stata una bellissima giornata raccontano Maurizio e Francesca a ImperiaPost – ricca di emozioni. I ragazzi si sono divertiti tantissimo. Tutti hanno voluto provare a salire sopra alla moto, ovviamente in tutta sicurezza (anche dal punto di vista del covid: le moto venivano igienizzate a ogni cambio). Il risultato è stato magnifico. Sorrisi, urli di gioia, entusiasmo. Tra di loro c’era anche chi è costretto sulla carrozzina ed è stata un’emozione incredibile poter dare loro la possibilità di andare su una moto, sentire l’aria sul viso, provare quel senso di libertà che noi proviamo ogni volta che ci andiamo sopra.
I genitori erano talmente entusiasti che qualcuno di loro ha voluto fare un giro alla fine della giornata!
È molto toccante, poi, ricevere i messaggi delle mamme dopo alcuni giorni, nei quali ci hanno scritto quanto i loro figli siano rimasti entusiasti dall’esperienza. Una bimba ha detto che da grande vuole essere come Francesca e andare in moto su una ruota sola.
È un’attività che abbiamo già fatto altre volte in appoggio a Vanni Oddera, il motociclista che ha dato il via alla mototerapia, portandola negli ospedali e nei  reparti di oncologia pediatrica. Anche in questo evento Vanni sarebbe dovuto essere presente, ma è rimasto bloccato in autostrada e non è riuscito a raggiungerci. Noi non ci siamo persi d’animo e abbiamo dato il nostro meglio.
Francesca recentemente ha partecipato all‘”Incredibile viaggio di Marika”, lo speciale delle Iene, andato in onda lo scorso dicembre, dove si racconta il viaggio in moto di una ragazza tetraplegica che ha commosso l’Italia. 
Quello che facciamo non è per farci vedere, ma perché vogliamo condividere questi momenti stupendi, affinché possano nascerne altri, ispirando altre persone. Giornate come queste smuovono tanti cuori, fanno venire idee. È sufficiente donare un po’ del proprio tempo per fare grandi cose, regalare gioia a bambini e ragazzi che non hanno la possibilità di fare molte cose, e anche far vivere un po’ di spensieratezza anche ai genitori.
Il nostro appello è spronare tutti a fare qualcosa per gli altri. Ognuno con le proprie passioni può dedicare del tempo e trasmettere emozioni a chi non ha le stesse possibilità”.

Michela Aloigi, La Giraffa a Rotelle

“Sono stati momenti di una gioia incredibileaggiunge Michela Aloigi – ci siamo incontrati alla fattoria con Maurizio e Francesca che hanno fatto le loro evoluzioni sulla moto, i nostri ragazzi erano emozionatissimi. All’inizio c’era chi aveva un po’ di timore, ma poi tutti, dai più piccoli ai più grandi, hanno voluto farci un giro sopra, anzi, c’era chi non voleva più scendere.
È stato un pomeriggio pieno di emozioni, soprattutto per chi ha patologie più gravi, come mio figlio, che non avrei mai immaginato di vedere su una moto. Mi sono commossa.
Per tutti i genitori è stata una grande gioia. Si è creata una bellissima atmosfera familiare, di condivisione.
Abbiamo organizzato tutto in sicurezza e all’aria aperta.
Ringraziamo di cuore Maurizio e Francesca per averci donato il loro tempo, Ilaria per la ‘regia’ e la Fattoria LiberaMente per aver offerto lo spazio gratuitamente”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!