Covid: Imperia “blindata”. Posti di blocco e controlli serrati per chi arriva da zone rosse/Foto e Video

Cronaca Imperia

Imperia questa mattina si è risvegliata “blindata“. Dopo l’entrata in vigore, dalla mezzanotte di oggi (e sino al 5 marzo), delle ulteriori restrizioni nel ponente ligure, da Santo Stefano al Mare a Ventimiglia, sono scattati controlli serrati ad opera della Polizia Municipale.

Imperia: ponente ligure zona rossa, raffica di controlli

Nel dettaglio, questa mattina, pattuglie della Polizia Municipale sono presenti ai caselli autostradali di Imperia Est e Imperia Ovest e al confine con San Lorenzo al Mare. Gli agenti fermano i veicoli in transito e, a chi proviene dalle zone rosse, viene richiesta l’autocertificazione. In caso di irregolarità scattano multa (400 euro) e denuncia penale per violazione dei provvedimenti dell’autorità.

“I controlli sono stati voluti fortemente dal Sindaco Claudio Scajola – ha dichiarato a ImperiaPost l’assessore Antonio Gagliano – per contenere l’emergenza Covid ed evitare che dal ponente ligure possa raggiungere anche Imperia”.