Covid: Imperia zona rossa, parla Scajola. “Ulteriore sofferenza per i cittadini. Speriamo che dopo la Pasqua inizi la ripresa”

Attualità Coronavirus Imperia

Le parole del Sindaco di Imperia Claudio Scajola.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Questa chiusura è un’ulteriore sofferenza per i cittadini: penso soprattutto ai giovani e agli esercizi commerciali che subiscono da un anno danni rilevanti difficilmente sopportabili”. Così il Sindaco di Imperia Claudio Scajola commenta la disposizione della zona rossa per l’imperiese da parte del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, nell’ambito delle misure di contenimento del contagio da Covid.

Covid: Imperia zona rossa, parla Scajola

Il Presidente della Regione Liguria ha disposto la zona rossa nelle province di Imperia e Savona da venerdì 2 aprile fino a domenica 11 aprile compresa. I dati del contagio, nella media dell’ultima settimana, hanno superato i limiti consentiti dalle norme.

Non c’è dubbio che abbiamo sofferto l’influenza della vicina Francia e del Piemonte, che hanno dati molto molto alti. Questa chiusura è un’ulteriore sofferenza per i cittadini: penso soprattutto ai giovani e agli esercizi commerciali che subiscono da un anno danni rilevanti difficilmente sopportabili.

C’è la Pasqua. Auguriamoci che con essa inizi al più presto un periodo di ripresa per i nostri territori. Sono convinto che sarà così”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!