Imperia punta sullo sport, progetti per 3 milioni di euro. Vassallo: “Interventi al Prino, alla palestra Maggi e in zona San Lazzaro” / Video

Imperia Politica

Gli interventi riguardano la trasformazione di capannoni ex militari al Prino in una palestra indor, la ristrutturazione della palestra maggi e la riqualificazione con l’implementazione di servizi del campo da calcio in pratica abbandonato in zona San Lazzaro

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Tre progetti, per complessivi tre milioni di euro, per interventi nel settore dello sport cittadino. Li ha presentati in occasione dell’ultimo Consiglio comunale l’assessore allo Sport e Lavori pubblici Simone Vassallo. Gli interventi riguardano la trasformazione di capannoni ex militari al Prino in una palestra indor, la ristrutturazione della palestra Maggi e la riqualificazione con l’implementazione di servizi del campo da calcio in pratica abbandonato in zona San Lazzaro.

I finanziamenti sono stati richiesti nell’ambito dei fondi del cosiddetto “Recovery Imperia”

Spiega l’assessore allo Sport e ai Lavori pubblici Simone Vassallo: “È un motivo di orgoglio in questo momento essere assessore allo Sport della città di Imperia. Con questa sorta di progetto che è stato presentato, queste tre pratiche sportive vogliono essere la sintesi di una riqualificazione di tre aree importanti. La prima, partendo dal Prino, è l’acquisizione di due capannoni con un’area importante di circa 4500 mq, che verrà riqualificata in maniera efficace dal punto di vista sportivo, creando anche una palestra indoor, che sarà utilizzata come area adiacente alla nuova riqualificazione che stiamo realizzando del campo di atletica. Una sorta di impianto sportivo che non è solamente inerente alle 8 corsie di realizzazione della pista che viene fatta, ma una riqualificazione complessiva di un progetto più ampio che prevede le zone adiacenti del campo sportivo. Motivo importante di soddisfazione e anche di risposta nei confronti della cittadinanza in aree che erano completamente abbandonate. Abbiamo poi una riqualificazione importante della palestra Maggi, che è una sede storica per tante società sportive, dal basket, alla pallavolo, le attività di palestra a corpo libero, di danza, che vengono fatte all’interno. Oggi hanno uno spazio ridotto per via delle prescrizioni dei Vigili del Fuoco. Con una riqualificazione importante, una nuova uscita di emergenza, prevedrebbe addirittura un pubblico di 210 personeUna sorta di mini palazzetto, ricostruito e riqualificato nel cuore cittadino. Spostandoci verso la parte di Oneglia, abbiamo l’area San Lazzaro che è in disuso. È una zona che riguarda un complesso sportivo importante, dalla piscina alla bocciofila, i campi da tennis. È un peccato non fare progetti di investimento in quell’area. È una sede storica, in quanto ha una identità sportiva, nel passato è sempre stata utilizzata come campo da calcio, credo che in questa fase dove le richieste sono importanti dal punto di vista di tante attività come il beach soccer, il beach volley, che a Imperia non abbiamo. I campi di basket all’aperto, da pallavolo e da paddle. Si è fatto un progetto, in Consiglio comunale ho anche accettato i consigli di tanti consiglieri che hanno voluto collaborare al progetto, per vedere di dare quella risposta che possa allegare tutto il litorale adiacente al porto turistico e sottostante l’area cittadina e possa dare effettivamente una risposta importante al mondo sportivo. I campi in quell’area sarebbero uno da basket, uno da pallavolo, due da paddle e uno in sabbia, che possa essere utilizzato per beach soccer o beach volley, più gli spalti e un’area servizi con magazzini, bagni e docce. Al momento è una idea importante, se sarà realizzato speriamo possa essere gestito da una società sportiva di Imperia o altre società che se ne vorranno far carico.

Tre progetti per un totale di tre milioni di euro di finanziamento richiesto

Conclude Vassallo: “Il finanziamento richiesto, per quello che riguarda i miei tre studi di fattibilità ammonta a circa 3 milioni di euro. Un milione per quel che riguarda la palestra Maggi, 1 milione e 200 mila euro per quel che riguarda le aree adiacenti al campo di atletica e altri 800 mila euro per quel che riguarda i campetti di San Lazzaro“.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!