22 Maggio 2024 05:00

Cerca
Close this search box.

22 Maggio 2024 05:00

IMPERIA. DIMISSIONI DI PAOLO STRESCINO. FOSSATI: “PRIMO ANNO DI AMMINISTRAZIONE E’ STATO UN DISASTRO, STRESCINO DICE LA VERITÀ”

In breve: Fossati: "Nel merito, con una battuta, potrei dire che Strescino sta copiando i miei comunicati stampa ed i miei interventi, in quanto muove oggi alla sua maggioranza esattamente le medesime contestazioni che da mesi vado muovendo"

fossati.jpg

Imperia. Dopo l’annuncio delle dimissioni dell’ormai ex-presidente del consiglio comunale Paolo Strescino, il capogruppo di Imperia Riparte Giuseppe Fossati ha voluto rilasciare un breve commento sull’argomento:

“Un breve commento sulle dimissioni di Strescino si impone. Anzitutto una considerazione: è evidente che Strescino e la sua amministrazione consideravano e considerano il ruolo del Presidente del Consiglio Comunale come fortemente politico e non, come dovrebbe essere, un ruolo super partes e di garanzia per tutti i consiglieri comunali.

Spero che il prossimo Presidente abbia una diversa idea del ruolo che andrà a ricoprire. Nel merito, con una battuta, potrei dire che Strescino sta copiando i miei comunicati stampa ed i miei interventi, in quanto muove oggi alla sua maggioranza esattamente le medesime contestazioni che da mesi vado muovendo, usando spesso esattamente le stesse parole.

Ovviamente, non mi copia, ma dice solo la verità, come da sempre faccio anch’io: questo primo anno di amministrazione è stato un disastro su tutta la linea, condito con una bella dose di presunzione, supponenza e mancanza di correttezza nell’ammettere quanto di buono (ed è molto) è stato fatto dalle precedenti amministrazioni.

Se poi lo dica per convinzione, per strategia, per acquisire visibilità, per ottenere qualche poltrona in più o per trovare un suo riposizionamento politico, francamente oggi non saprei dire e lo capiremo dalle prossime mosse.

L’uomo indubbiamente sa muoversi con disinvoltura e spregiudicatezza nei meandri e nelle pieghe della politica locale. Se poi questa sia una dote o un difetto per un politico, lascio agli altri valutare. Di certo non corrisponde alla mia idea e visione della politica, che considero una cosa diversa dal saper conseguire tanti voti. Infatti, ne ho sempre conseguito, relativamente, pochi”.

Condividi questo articolo: