Imperia, consiglio Comunale: intimidazioni a consigliere Verda, solidarietà Giovani Democratici. “Modo di fare medievale, maggioranza chieda scusa”

Imperia Politica

Queste le parole di Joele Corigliano, segretario dei Giovani Democratici della Provincia di Imperia

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Joele Corigliano, segretario dei Giovani Democratici della Provincia di Imperia, interviene in merito alla questione Granatini e alle offese verso il consigliere Verda per esprimere solidarietà e criticare la Giunta.

Imperia, consiglio Comunale: intimidazioni al consigliere Verda. Parlano i Giovani Democratici

“Nella giornata di ieri è emersa una notizia che ci ha lasciati attoniti. In Consiglio comunale, come riportato dal capogruppo di Imperia al Centro, Guido Abbo, un assessore della Giunta Scajola si è permesso di rivolgersi al giovane consigliere Verda con fare minaccioso e intimidatorio in merito alla questione dell’esproprio Granatini.

Noi ci teniamo ad esprimere la nostra solidarietà al consigliere Verda, che oltre ad essere un Giovane Democratico è anche un amico con cui abbiamo e continueremo a lavorare assieme per portare le istanze delle nuove generazioni all’attenzione del Consiglio comunale.

Ciò che è accaduto crediamo essere figlio di quell’atteggiamento da padrone che sta caratterizzando questa Giunta comunale. Abbiamo visto un Sindaco che si sente autorizzato, con fare assolutista, a stravolgere progetti già approvati, a trasformare la città a suo piacimento e ad assumere atteggiamenti da sceriffo ove il suo orgoglio lo impone.

Noi però non ci stiamo. Non ci stiamo quando ad essere colpito da questo modo di fare medievale è in particolar modo un nostro consigliere, amico e compagno di battaglie. Ciò che chiediamo sono delle doverose scuse da parte della maggioranza, che certamente non cambierebbero le cose, ma almeno dimostrerebbero un minimo di maturità che ad oggi, ad oltre quattro anni dalle elezioni, è risultata la grande assente nei banchi della Giunta. “

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!