Imperia: esproprio Granatini, scoppia il caso in consiglio. “Da un assessore intimidazioni al consigliere Verda”/Il video

Imperia Politica

A denunciare l’episodio, questa sera, in consiglio comunale, il capogruppo di Imperia al Centro Guido Abbo.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Spinte e atteggiamenti intimidatori da parte di un assessore dell’amministrazione Scajola nei confronti del consigliere di opposizione Edoardo Verda. A denunciare l’episodio, questa sera, in consiglio comunale, il capogruppo di Imperia al Centro Guido Abbo nell’ambito della discussione sull’esproprio dell’area ex Granatini, di proprietà della famiglia del consigliere Verda.

Imperia: esproprio Granatini, scoppia il caso in consiglio

“In uno degli scorsi consigli comunali, mentre il consigliere Verda usciva dal Comune, con il Sindaco presente, è stato apostrofato su questioni di politica generale.  Mentre Verda, in un momento di scambio, diceva le sue, un vostro assessore lo ha spintonato lo ha apostrofato con fare intimidatorio, dicendo: ‘Verda che cazzo dici, pensai ai Granatini’.

Questa frase è stata ripetuta più volte. Un uomo che spintona un ragazzo di 24 anni, con il branco alle spalle, e gli dice ‘che cazzo dici, pensa ai Granatini’. E nessuno apre bocca. Nessuno nelle settimane successive ha chiesto scusa. Nessuno sul momento ha provato a stemperare.

E’ un atteggiamento intimidatorio. Un episodio? Sicuramente non rappresenterà la vostra amministrazione, il pensiero dei consiglieri,  ma è un episodio che lascia dubbi sull’interesse pubblico di questo esproprio. Non a tutti voi, ma quanto meno a uno di voi, non a noi, è venuto da associare il consigliere Verda ai Granatini”.

 

 

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!