Imperia: morte Mauro Bariani, conducente autocisterna indagato per omicidio stradale/L’inchiesta

Attualità

Il conducente dell’autocisterna, 56 anni, è stato iscritto nel registro degli indagati dopo i rilievi condotti dai Carabinieri di Imperia, coordinati dal Maresciallo Paolo Gianoli.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

E’ indagato per omicidio stradale, come da prassi, il 56enne conducente dell’autocisterna che, per cause ancora in fase di accertamento, giovedì 5 agosto, è rimasta coinvolta nel tragico incidente in cui ha perso la vita il 44enne di Chiusanico Mauro Bariani.

Imperia: morte Mauro Bariani, aperta un’inchiesta

Il 56enne è stato iscritto nel registro degli indagati dopo i rilievi condotti dai Carabinieri della Stazione di Imperia, coordinati dal Maresciallo Paolo Gianoli. Il mezzo pesante, che trasportava olio ed era diretto verso un’azienda del comprensorio, si è scontrato con la moto condotta da Bariani, che proveniente dalla Munters, poco distante dal teatro della tragedia, è finito sotto il mezzo pesante. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo a Bariani, deceduto sul colpo. 

I Carabinieri sono al lavoro per capire se l’impatto fosse evitabile e se all’origine dell’incidente vi sia un’errata manovra.

Bariani, 44 anni, era persona molto conosciuta, in quanto candidato a sostegno dell’attuale Sindaco Giovanni Agnese, nella primavera del 2019, e in quanto lavorava presso la Munters, una delle principali aziende del comprensorio, all’interno della quale svolgeva anche il ruolo di sindacalista. Ha lasciato una moglie e due figli.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!