Imperia: morte Mauro Bariani, conducente autocisterna indagato per omicidio stradale/L’inchiesta

Attualità

E’ indagato per omicidio stradale, come da prassi, il 56enne conducente dell’autocisterna che, per cause ancora in fase di accertamento, giovedì 5 agosto, è rimasta coinvolta nel tragico incidente in cui ha perso la vita il 44enne di Chiusanico Mauro Bariani.

Imperia: morte Mauro Bariani, aperta un’inchiesta

Il 56enne è stato iscritto nel registro degli indagati dopo i rilievi condotti dai Carabinieri della Stazione di Imperia, coordinati dal Maresciallo Paolo Gianoli. Il mezzo pesante, che trasportava olio ed era diretto verso un’azienda del comprensorio, si è scontrato con la moto condotta da Bariani, che proveniente dalla Munters, poco distante dal teatro della tragedia, è finito sotto il mezzo pesante. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo a Bariani, deceduto sul colpo. 

I Carabinieri sono al lavoro per capire se l’impatto fosse evitabile e se all’origine dell’incidente vi sia un’errata manovra.

Bariani, 44 anni, era persona molto conosciuta, in quanto candidato a sostegno dell’attuale Sindaco Giovanni Agnese, nella primavera del 2019, e in quanto lavorava presso la Munters, una delle principali aziende del comprensorio, all’interno della quale svolgeva anche il ruolo di sindacalista. Ha lasciato una moglie e due figli.