Imperia Unplugged Festival: Domenica 22 agosto in piazza San Giovanni appuntamento con Lovesick Duo, Chiara Ragnini e Garbino/Il programma

Cultura e manifestazioni

Giunto alla sesta edizione, dopo un anno di stop a causa delle restrizioni legate alla pandemia, l’appuntamento nel 2021 è per domenica 22 agosto dalle 21 in Piazza San Giovanni

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Torna l’Imperia Unplugged Festival, il festival della buona musica di qualità della città di Imperia, organizzato dall’Associazione Culturale Imperia Musicale, con il Patrocinio di Regione Liguria e Provincia di Imperia, in collaborazione con l’Assessorato alle Manifestazioni del Comune di Imperia.

Domenica 22 agosto torno l’Imperia Unplugged Festival in Piazza San Giovanni

Giunto alla sesta edizione, dopo un anno di stop a causa delle restrizioni legate alla pandemia, l’appuntamento nel 2021 è per domenica 22 agosto dalle 21 in Piazza San Giovanni: la serata vedrá come ospiti principali i Lovesick Duo, le cui radici attingono dall’atmosfera e dalla musica americana country, rock’n’roll e western swing anni ’40 e ’50.

Il duo, composto dai polistrumentisti bolognesi Paolo Roberto Pianezza, alle chitarre (elettrica, acustica e semiacustica, oltre che lap steel a manico singolo e doppio, chitarra resofonica e dobro), e Francesca Alinovi, al contrabbasso arricchito dal brush pad, accompagnerà gli ascoltatori nelle atmosfere dell’America degli anni ’40-‘50, presentando l’ultimo album “All Over Again”. I Lovesick Duo hanno recentemente partecipato come attori/musicisti nel film “Lamborghini” e nella serie tv dedicata Francesco Totti “Speravo di morì prima”, uscita nella primavera 2021 per Sky TV.

Sul palco di piazza San Giovanni salirà anche la pluripremiata cantautrice ligure Chiara Ragnini che presenterà le canzoni del suo ultimo EP Disordine pubblicato lo scorso ottobre, pescando a piene mani anche dai due album precedenti (Il Giardino di Rose e La Differenza), per l’occasione accompagnata al piano elettrico da Andrea Leoncini.

In apertura i vincitori del Premio per autori di canzoni Io Suono Tu Sei, il duo dei pesaresi Garbino: fautori di un indie pop fresco e originale, i due musicisti, Iago Baldassarri alla chitarra e voce ed Elisabetta del Ferro alla viola da gamba, basso e voce, portano nel curriculum la vittoria, nel 2019, del Festival Estivo di Piombino. Hanno condiviso, negli anni, il palco con artisti come Lo Stato Sociale, Calcutta e Eugenio in Via di Gioia.

L’ingresso è gratuito e l’accesso ai posti a sedere, fino a esaurimento posti, sarà regolamentato dal possesso di Green Pass.

Eccochi sono i Lovesick Duo

I Lovesick Duo si compone di due musicisti bolognesi, entrambi polistrumentisti, le cui radici attingono dall’atmosfera e dalla musica americana country, rock’n’roll e western swing anni ’40 e ’50. In aggiunta alle loro armonie vocali Paolo Roberto Pianezza suona chitarra elettrica, acustica e semiacustica, oltre che lap steel a manico singolo e doppio, chitarra resofonica e dobro. Francesca Alinovi, suona il contrabbasso con aggiunta di brush pad, una percussione incorporata al contrabbasso che le permette di segnare il tempo con una spazzola per batteria.

Un loro concerto porta ad una totale immersione nelle atmosfere dell’America degli anni ’40-‘50: con il loro sound, abbigliamento e strumenti musicali vintage, nelle loro canzoni toccano i temi più cari alla Country Music e al Rock’n’Roll come l’amore, il tradimento e il divertimento sfrenato.

Dal loro più recente album del 2021 “All Over Again”, quarto della loro discografia ufficiale, hanno estratto tre singoli per la radio airplay ed hanno ricevuto numerosi apprezzamenti trasversali dalle radio e dalla critica musicale. I loro brani sono stati trasmessi nelle radio in Italia, Spagna, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Regno Unito, Irlanda, Stati Uniti e Brasile, ricevendo una candidatura per il premio statunitense Western Artists’ Award e l’invito ad esibirsi come ospiti a Casa Sanremo presso il Palafiori della città ligure “Sala Mango”, in occasione della 71° edizione del Festival della Canzone Italiana, nel “We Have a Draeam” condotto da Red Ronnie.

Nel 2015 pubblicano l’omonimo album “Lovesick Duo”, del 2017 è “New Orleans Session”, del 2018 è “La Valigia di Cartone” (conbrani esclusivamente originali scritti in lingua italiana), oltre diversi singoli pubblicati tra il 2019 e il 2021.

Nei vari anni di attività stati invitati ad esibirsi in tutta Italia, Svizzera, Polonia, Francia, Irlanda, Stati Uniti in festival, in club, feste pubbliche e ricevimenti privati, con una media di oltre 120 concerti all’anno.

Paolo e Francesca hanno anche partecipato come attori/musicisti nel film “Lamborghini” e nella serie tv dedicata Francesco Totti “Speravo di morì prima”, in uscita nella primavera 2021 per Sky TV.

La loro forte presenza sui social media li ha fatti conoscere in tutto il mondo. Su Facebook hanno superato i 110.000 followers, la loro pagina YouTube conta oltre 9.000 iscritti al canale, totalizzando oltre 7.000.000 di streaming video, con numeri destinati a crescere.

La cantautrice ligure Chiara Ragnini

Un abbraccio fra il pop e la canzone d’autore: così Chiara Ragnini ama definire la sua musica. Cantautrice ligure attiva da anni nella scena musicale indipendente, scrive canzoni dall’adolescenza e da allora non ha più smesso. Durante la sua carriera ha ricevuto alcuni premi (Premio Lunezia per Autori di Testo, Premio InediTO Colline di Torino, Premio Donida), arrivando in finale ad importanti concorsi dedicati alla canzone d’autore (Premio Bianca d’Aponte, Genova x Voi), ha partecipato a festival e rassegne (Il Tenco Ascolta del Club Tenco, Collisioni Festival, Casa Sanremo) e ottenuto passaggi radiofonici e televisivi nazionali (Roxy Bar di Red Ronnie, Mezzogiorno in Famiglia RAI Due, RTL 102.5). Ospite più volte del Club Tenco, ha condiviso il palco con artisti del calibro di Omar Pedrini, Zibba, Irene Fornaciari, Yo Yo Mundi, Dolcenera e molti altri. E’ spesso accostata agli artisti della nuova scuola cantautorale genovese, guadagnandosi ampio spazio in pubblicazioni dedicate (Genova e la canzone d’autore, Banca Carige e Club Tenco, 2015; Genova. Storie di canzoni e cantautori, Editrice Zona, 2011).

Il primo album, Il Giardino di Rose (2011), dal sapore folk-pop, le è valso la stima di pubblico e addetti ai lavori. Un seguito che ha permesso a Chiara di sperimentare una fortunatissima campagna di crowdfunding per il suo secondo disco electro-pop La Differenza (2017). Nell’ottobre 2020 pubblica Disordine: quattro canzoni inedite di pop d’autore raccolte in un EP intimo ed elegante, registrato in chiave acustica fra gli ulivi dell’entroterra ligure.

Il 14 maggio 2021 esce il suo primo disco di cover d’autore intitolato Homeplay vol.1 – Canzoni buone dal focolare di casa: 12 canzoni, metà in inglese e metà in italiano, reinterpretate in chiave acustica, che spaziano dai grandi cantautori come Gino Paoli, Lucio Dalla e Fabrizio De Andrè passando per Joni Mitchell, Lisa Stansfield e Suzanne Vega.

Il duo indie-pop: Garbino

Garbino è un duo indie/pop pesarese formato da Iago Baldassarri (chitarra e voce) ed Elisabetta del Ferro (viola da gamba, basso e voce).

Nascono nel 2018 con il nome di Trio kaos. La prima volta che si fanno vedere in pubblico è in occasione della prima edizione della notte dei talenti a S. Giovanni in Marignano (estate 2018) dove vincono il primo premio con il brano “Adriatico”. A febbraio 2019 sono ospiti di “Radio rock” nella sezione dedicata agli artisti emergenti.

Si fanno spazio nel panorama italiano ottenendo diversi riconoscimenti: nel luglio 2019 vincono il premio della critica al Roccaling di Latina, miglior band e primo premio assoluto al Festival Estivo di Piombino con il brano “Pandammetano”, ad agosto vincono il Copula mundi di Firenze, nel frattempo pubblicano il singolo “Bradipo” e il primo album live “Dalla Cira con furore”, a novembre partecipano ad area Sanremo arrivando alle finali con il brano “Dimensione quantistica”.

A giugno 2020 vincono Arezzo wave best band Marche 2020. Nel 2021 cambiano formazione e nome diventando Garbino.

Hanno condiviso il palco con artisti come Lo Stato Sociale, Giulio Wilson, Calcutta, Eugenio in via di gioia, Musica per Bambini e molti altri.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!