Dolcedo: “Viaggio in organo”, venerdì 20 agosto il concerto del maestro Giuseppe Venturelli/Il programma

Attualità Cultura e manifestazioni Entroterra

Il viaggio nel tempo della musica si estende ampiamente, toccando tappe importanti

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Venerdì 20 agosto, alle ore 21.00, nella Chiesa Parrocchiale San Tommaso apostolo, in Dolcedo, si terrà il concerto titolato “ Viaggio in organo”, eseguito dal maestro GIUSEPPE VENTURELLI al prestigioso Lingiardi del 1862, caratteristico per le sonorità soavi e penetranti, il ripieno di grande carattere, il timbro particolarmente armonioso.

Il viaggio nel tempo della musica si estende ampiamente, toccando tappe importanti: propone nel XVI secolo Girolamo Frescobaldi, prosegue nel XVII con John Sebastian Bach, Joan Pachelbel, Michelangelo Rossi, continua nel XVIII con Wolfgang Amadeus Mozart e si conclude nel XIX con Charles Gounod.

Ecco chi è l’organista Giuseppe Venturelli

L’organista GIUSEPPE VENTURELLI è nato a Crema nel 1989, ha cominciato giovanissimo lo studio del pianoforte con il maestro Claudio Demicheli e si è diplomato nel 2009. In seguito ha partecipato a corsi di perfezionamento in Organo e composizione.

Dopo essere diventato l’organista ufficiale della cattedrale di Crema si è trasferito a Sanremo, dov’è diventato organista della Chiesa dei Padri Cappuccini e direttore del coro; successivamente è stato organista della chiesa di San Siro, della chiesa di Nostra Signora della Mercede e attualmente è l’organista titolare del Santuario della Madonna della Costa.

Svolge inoltre attività pianistica, insegnando pianoforte e accompagnando cantanti lirici. Il suo repertorio è molto vasto ed annovera oltre alla musica classica, anche quella leggera, lo swing, il jazz ed il moderno.

Venerdì 20 agosto eseguirà all’organo i seguenti brani:

  • WolfgangAmadeus Mozart
    (1756-1791)
    – Ave Verum
  • Girolamo Frescobaldi
    (1583-1643)
    – 2 versetti Andantino mosso
    Allegro moderato
    – Aria della Frescobalda
  • Johann Pachelbel
    (1653-1706)
    – Aria in sol minor per oboe
  • Michelangelo Rossi
    (1601-1656)
    – 2 Correnti Allegretto
    Allegretto scherzoso
  • Johann Sebastian Bach
    (1685-1750)
    – Corale Vater unser im Himmelreich
    – Corale In Dulci Jubilo
    – Corale Wachet auf, ruft uns die Stimme
  • Charles Gounod
    (1818-1893)
    – Ave Maria

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!