Dramma a Savona: è Marika Galizia la 27enne morta dopo il parto. Arbitro, viveva ad Andora / Il ricordo

Cronaca

Marika, originaria di Ceriale e residente ad Andora, da 11 anni era arbitro di calcio, associata alla sezione Aia di Albenga.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

È l’andorese Marika Galizia la giovane mamma 27enne che, questa notte, ha perso la vita all’Ospedale San Paolo di Savona dando alla luce, con cesareo d’emergenza, il suo bambino, attualmente ricoverato nel Reparto Patologia Neonatale del Gaslini, intubato e sostenuto da un ventilatore meccanico.

Marika, originaria di Ceriale e residente ad Andora, da 11 anni era arbitro di calcio, associata alla sezione Aia di Albenga. Grande lo sconcerto e il dolore per la notizia della sua scomparsa in tutta la comunità.

La paziente – comunica l’Asl in una nota stampa – è stata ricoverata ieri mattina per il parto al termine di una gravidanza nella norma, in salute e con tutti gli esami di routine regolari. Lo stato di salute della paziente si è aggravato improvvisamente durante il decorso del parto ed è stato disposto l’immediato trasferimento in rianimazione”. 

Il cordoglio del Sindaco di Andora Mauro De Michelis

“L’ Amministrazione esprime profondo cordoglio per la tragica scomparsa della giovane Marika Galizia. Siamo vicini alla famiglia e al compagno.

Pochi giorni fa, in comune, Marika aveva espresso tutta la sua gioia per l’imminente nascita e per il futuro matrimonio che si sarebbe celebrato a breve. Il nostro pensiero va al piccolo che ci auguriamo di cuore possa salvarsi”.

Il ricordo dei AIA Sezione di Albenga

“Marika Galizia, da 11 anni nostra associata, ci ha lasciati poco dopo aver dato alla luce il figlio. La sezione di Albenga, il presidente Igor Vecchio, a nome del Consiglio direttivo e di tutti gli associati, esprime alla famiglia della giovane profondo cordoglio”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!