Elezioni Diano Marina: la 22enne Valentina Zeccola e la grande sorpresa. “Importante che i giovani si avvicinino alla politica”. Ecco il toto-giunta / Video

Elezioni comunali 2021 Golfo Dianese Politica Politica

L’intervista a Valentina Zeccola dopo l’exploit alle elezioni comunali di Diano Marina.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Sono ore decisive per la nuova amministrazione di Diano Marina. In serata, infatti, il neo sindaco Cristiano Za Garibaldi vedrà la squadra di “Vivere Diano” per parlare della sua visione relativamente alla futura giunta municipale. La squadra non potrà prescindere dal record man di preferenze Bruno Manitta, dall’ex assessore Barbara Feltrin, con ogni probabilità vice sindaco, e da altri due assessori che dovranno essere pescati dalla lista dei più eletti, così come dichiarato dallo stesso Za Garibaldi durante la campagna elettorale.

Tra le novità di questa tornata c’è indubbiamente lo straordinario risultato di Valentina Zeccola, 22 anni, laureanda in giurisprudenza che ha raccolto il favore di ben 211 danesi, la seconda più votata dopo Manitta. Imperiapost l’ha incontrata per chiederle un commento relativo alla sua performance e per approfondire la sua visione di Diano Marina.

Per la cronaca Francesco Bregolin (FdI) sarà il nuovo presidente del Consiglio mentre a contendere un posto in giunta ci sono Gianluca Gramondo (vicino al partito di “Giovanni Toti” Cambiamo) e Sabrina Messico che però ha registrato circa 100 voti in meno della Zeccola. Una scelta non facile per Za Garibaldi che dovrà decidere se tener conto degli equilibri di partito oppure se dare fiducia alla giovane e brillante Valentina Zeccola, ascoltando il volere dei dianesi.

Elezioni Diano Marina: l’intervista a Valentina Zeccola

“Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno creduto in me, soprattutto anche la mia famiglia e la mia lista Vivere Diano. Sono una studentessa del 5° anno di Giurisprudenza, mi mancano 6 esami per conseguire la laurea.

Sono molto contenta di questo risultato, sono stata molto emozionata quando hanno dato i risultati”.

Si aspettava un risultato del genere?

Si, diciamo che quando ho fatto la campagna elettorale e andavo in giro i consensi erano molto alti. Sicuramente mi aspettavo che avrebbe vinto Za Garibaldi.

Sono contenta di questo mio risultato. Non mi aspettavo questo grande numero, ma mi aspettavo un numero importante”.

Le donne hanno ottenuto risultati importanti. Il consiglio sarà contrassegnato dalla parità di genere, è un segno importante?

“Si, sicuramente questa può essere una grande svolta per Diano Marina, ma soprattutto è un segno per tutto il resto del mondo. Finalmente le donne stanno entrando in quella che è la politica e stiamo arrivando alla parità dei sessi. Per molti anni c’è stata disuguaglianza”.

Ci sono tematiche particolari su cui vorrebbe lavorare in questa amministrazione?

“Per adesso, vista la mia giovane età e la poca esperienza in questo campo, mi metterò a disposizione del sindaco”.

È volontaria della Croce Rossa , come ha vissuto la pandemia?

“Soprattutto a Diano Marina ci sono stati parecchi casi Covid, nonostante ciò la Croce Rossa ha dato una grossa disponibilità.

Per quanto riguarda l’emergenza sanitaria in tutto il mondo, come tutti, spero che possa finire il più presto possibile e che possano essere eliminate le restrizioni che si sono create in questo ultimo periodo”.

Le elezioni di Diano Marina hanno portato al voto il 56,18% degli aventi diritto, una larga parte non è andata a votare. Perchè ha deciso di entrare in politica e come pensa si possano attirare i giovani?

“Io ho deciso di entrare nella politica perchè Cristiano Za Garibaldi mi ha dato questa disponibilità. Lo ringrazio e credo che sarà sicuramente una bella esperienza.

Nell’attirare i giovani nella politica, bisognerebbe avere un po’ più di informazione. C’è molto disinteresse da parte dei giovani della nostra età a quella che è la politica.

Bisogna cercare di sponsorizzare al massimo le politiche giovanili per attirare i giovani”.

Come vede la Diano Marina del Futuro?

“Sarebbe bello puntare su quello che è un turismo giovanile, ultimamente non lo è stato. Con la realizzazione della pista ciclabile sarebbe bello attirare più turisti, Diano Marina ne ha le potenzialità. Sarebbe molto bello puntare sullo sport e i giovani”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!