3 Marzo 2024 16:58

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 16:58

Imperia: “Aggrediti da una pecora in via Diano Calderina”. La denuncia di un 51enne. “Mia moglie si è rotta l’omero, qualcuno intervenga”

In breve: "Stavamo passeggiando tranquillamente quando ci siamo trovati questa pecora davanti. Improvvisamente ci è venuta addosso, forse spaventata, aggredendoci".

Io e mia moglie, il 6 gennaio scorso, siamo stati aggrediti da una pecora in via Diano Calderina, poco distante dalla casa del Sindaco”.  A raccontarlo, a ImperiaPost, un 51enne imperiese che, a causa dell’accaduto, si è visto costretto a ricorrere, insieme alla consorte, alle cure del Pronto Soccorso.

Imperia: aggrediti da una pecora, la denuncia di marito e moglie

“Ho deciso di raccontare quello che è accaduto – racconta il 51enne  – per evitare che eventi simili possano ripetersi, visto che questi animali già almeno altre due volte, negli ultimi mesi, sono riusciti a raggiungere la strada. Mia moglie, purtroppo, dopo l’aggressione è caduta a terra riportando una frattura dell’omero. Ha una prognosi di 30 giorni e rischia seriamente di dover essere operata. Io ho riportato un brutto ematoma alla gamba“.

“Stavamo passeggiando tranquillamente – prosegue il 51enne – quando ci siamo trovati questa pecora davanti. Improvvisamente ci è venuta addosso, forse spaventata, aggredendoci. Non ce l’aspettavamo, non eravamo pronti, e mia moglie è caduta a terra, sulla spalla, fratturandolesa. Fortunatamente una persona che transitava ci ha accomopagnato sino a casa da dove poi abbiamo raggiunto il Pronto Soccorso. 

Diverse persone hanno assistito a quello che è accaduto. Le pecore si trovano all’interno di un cantiere edile e ogni tanto, forse per via di una recinzione difettosa, riescono ad uscire. Chiediamo che qualcuno intervenga al più presto, perché, al di là di quello che è accaduto a noi, se una persona a bordo di una moto o di un motorino si trovasse la strada bloccata potrebbe davvero verificarsi una tragedia”.

 

 

Condividi questo articolo: