Imperia, mercato: la nuova viabilità è un flop, protestano negozianti e ambulanti parte bassa via Cascione. “Ci sentiamo abbandonati”/Foto e Video

Attualità Imperia

Vengano spostati i banchi nella parte bassa di via Cascione, per poter permettere di aprire la strada anche il giorno del mercato – Questo l’appello lanciato all’amministrazione comunale di Imperia, sia dai commercianti, che dagli stessi venditori ambulanti della parte bassa di via Cascione.

Secondo quanto raccontato al cronista di Imperia Post, i problemi sono sostanzialmente due: il primo riguarda la presenza di solamente due banchi per tutta la parte bassa della via, lontani e abbandonati dal resto del mercato del giovedì; il secondo riguarda l’apertura di un doppio senso di marcia, nella parte bassa di via Cascione, per permettere di raggiungere piazza Mameli, poichè l’altra via di accesso, via Mazzini, è ultimamente interessata da importanti lavori di riqualificazione. Apertura però non segnalata e che in pochi sembrano ad esserne a conoscenza.

Imperia, mercato: la nuova viabilità è un flop, protestano negozianti e ambulanti parte bassa via Cascione

Armando Correale – Mercato di via Cascione

“Siamo solo due banchi abbandonati da Dio. Veniamo la mattina e mettiamo il banco. Paghiamo quello che dobbiamo pagare, siamo abbandonati.

La colpa non la do a nessuno, però purtroppo siamo combinati così. Lanciamo un appello all’amministrazione che ci diano un aiuto, che ci possano sistemare in qualche altro posto.

In queste condizioni non si riesce a sopravvivere. Peggioriamo sempre di più”.

Sara Previato – Panetteria

Non è stato detto da nessuno che al fondo di via Cascione è stato fatto un doppio senso per permettere di raggiungerci. Non lo sa nessuno. La gente si trova a parcheggiare molto lontano e deve venire a piedi in via Cascione.

Se fosse aperta via Mazzini non ci sarebbero tutti questi problemi.

Chiediamo che vengano spostati i pochi banchi che ci sono nella parte bassa di via Cascione, per permettere di riaprire la strada”.