170° anniversario Polizia: Federazione Silp Cgil-Uil Polizia diserta le celebrazioni a Imperia. “Inopportuno festeggiare mentre c’è la guerra in Ucraina. Ritardi ingiustificati nei pagamenti ai poliziotti”

Attualità Imperia

“La scrivente federazione ha deciso di non partecipare alle celebrazioni per la ricorrenza del 170° compleanno della Polizia che si tengono questa mattina ad Imperia e ha indetto un volantinaggio per coinvolgere colleghi ed opinione pubblica circa le motivazioni di tale scelta.

Il luogo prescelto è Sanremo, ritenendo fondamentale evidenziare il contributo che ogni giorno i poliziotti di quel commissariato su strada e negli uffici donano alla collettività”. Lo comunica con una nota la segreteria provinciale della Federazione Silp Cgil-Uil Polizia.

Fondazione della polizia, 170° anniversario: volantinaggio Silp Cgil-Uil Polizia davanti al commissariato di Sanremo

“In sintesi le ragioni del nostro volantinaggio:

  • la guerra in Ucraina ci ha indotto a ritenere inopportuna qualunque forma di festeggiamento o celebrazione, esprimendo la massima solidarietà alle vittime di questa sciagura, ritenendo assurde tutte guerre.
  • il ritardo ingiustificato della corresponsione degli emolumenti dovuti ai poliziotti a seguito del contratto siglato a dicembre dopo ben 3 anni di attesa, è un altro schiaffo al lavoro agli uomini e alle donne in divisa al servizio di cittadini ed istituzioni.
  • i fatti avvenuti in data 2 aprile sull’autostrada A10 nei pressi di Bordighera, con due decessi, devono riportare in maniera strutturale l’attenzione della politica e dell’amministrazione su questa terra di confine: non devono accadere altre sciagure e soprattutto non aspettiamo che qualche collega ci rimetta la pelle.

Per queste ragioni questa mattina del 12 aprile siamo in piazza con un volantinaggio”.