Imperia: Vittorio Adolfo ritorna in politica e si candida Sindaco a Pornassio. “Il mio impegno per puro spirito di servizio”

Entroterra Politica Politica

Vittorio Adolfo, 76 anni, già assessore comunale a Imperia, poi vicepresidente della Provincia, quindi assessore regionale e parlamentare dell’Udc, torna all’attività amministrativa ed è pronto a candidarsi a sindaco di Pornassio.

“Una candidatura nata dall’affetto per il territorio”

La conferma arriva dallo stesso Adolfo, che spiega: “Sono stato cercato da una delegazione di abitanti del comune di Pornassio già alcuni mesi fa e ho subito legato la mia eventuale disponibilità alla presenza di una sola lista civica condivisa, che punti ad affrontare e risolvere i problemi amministrativi di questo territorio al quale sono molto legato da sempre. Mia nonna era di Mendatica e mio padre per 30 anni è stato direttore delle Colonie di Nava, che a quei tempi ospitavano mille bambini ogni anno. A Pornassio, dove ho un’abitazione da ben 60 anni, c’era lavoro per cento persone.

E’ un territorio che mi ha sempre sostenuto e ora ho deciso di sciogliere la riserva e ho predisposto una lista di 10 persone, che si presenterà alla tornata elettorale del 12 giugno. Abbiamo delineato un programma amministrativo completo, che riguarda lo sviluppo del territorio, la viabilità, la valorizzazione delle nostre tipicità. Sarà un impegno svolto in puro spirito di servizio, legato esclusivamente a motivi affettivi“.

Il termine per la presentazione delle candidature scadrà il prossimo 14 maggio e a quanto sembra, almeno per il momento, quella di Vittorio Adolfo dovrebbe essere effettivamente l’unica candidatura per la successione all’attuale sindaco Emilio Fossati.