Imperia: al via la rassegna “33 giri Italian-Masters”. In biblioteca l’incontro su Lucio Dalla. “Ha fatto da spartiacque nel cambiamento della musica italiana”/Foto e Video

Cultura e manifestazioni Imperia

Ha preso il via questo pomeriggio, presso la sala convegni della biblioteca Lagorio di Imperia, il primo appuntamento della rassegna33 giri/ Italian Masters – incontri d’autore“, sotto la direzione artistica di Stefano Senardi.

In biblioteca la rassegna “33 giri Italian-Masters” di Stefano Senardi

L’appuntamento di oggi è dedicato a Lucio Dalla, durante il quale sarà analizzato l’album Come è profondo il mare”. Dopo la proiezione di un documentario, seguirà il commento di Senardi, che dialogherà con Maurilio Giordana.

L’intervista a Stefano Senardi

“Una serie di album che andremo a discutere e analizzare, prima parlandone con qualcuno dei media locali. Oggi tocca a Maurilio Giordana. È il primo di una serie di incontri, circa 10, che faremo quest’anno.

Parliamo di uno degli album più importanti della storia della musica in Italia, dopo una breve premessa andremo a far vedere il documentario relativo all’album di cui parliamo.

Oggi parliamo di Dalla, ‘Come è profondo il mare’. Il mese prossimo parleremo di Battiato, ‘La voce dei padroni’.

Due album epocali che hanno fatto da spartiacque sulla musica italiana , all’interno della musica d’autore. Dopo questi due album, si può dire veramente che la musica sia cambiata”.

Le dichiarazioni dell’assessore Marcella Roggero

“Incominciamo questa carrellata di approfondimenti sui cantautori italiani e lo facciamo con un massimo esperto della musica, che ha messo a disposizione non solo il suo patrimonio musicale per la città, ma anche quella che è stata una sua idea.

Noi abbiamo la fortuna di averlo qua a Imperia, per raccontarci la storia dei cantautori.

Ci accompagnerà per tutto l’anno. Oggi cominciamo con Lucio Dalla.

La sala ascolto di Senardi è sempre a disposizione, basta portarsi delle cuffie da casa e poter ascoltare tutta la musica che Stefano ha raccolto in questi anni”.

Nel dettaglio la rassegna prevede 8 incontri, a ingresso libero, ognuno dedicato a un grande artista della musica italiana.

Ecco tutti gli altri appuntamenti:

  • Franco Battiato “La voce dei padroni” venerdì 13 maggio
  • Ivano Fossati “Lindbergh” venerdì 16 settembre
  • Vasco Rossi “Ma cosa vuoi che sia una canzone” venerdì 14 ottobre
  • Pino Daniele “Terra mia” venerdì 28 ottobre
  • Gianna Nannini “Latin lover” venerdì 11 novembre
  • Lucio Battisti “Il mio canto libero” venerdì 18 novembre
  • Fabrizio De André “Creuza De Mä” venerdì 16 dicembre