3 Marzo 2024 03:29

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 03:29

Tangenti a Imperia: parla Claudio Scajola. “Le inchieste? Bisogna aspettare di vedere come finiscono” / Foto e video

In breve: In particolare, Scajola interviene a seguito della conferenza stampa di questa mattina indetta dalla Procura di Imperia dalla quale è emerso un quadro allarmante relativo a un presunto sistema di appalti e gare pilotate tra enti pubblici e aziende private.

“Le inchieste? Si aspetta di vedere come finiscono”. Questo il commento del presidente della Provincia e Sindaco di Imperia Claudio Scajola sul caso “tangenti” nel territorio imperiese (scoppiato a seguito dell’arresto del Sindaco di Aurigo e consigliere provinciale Luigino Dellerba e del titolare di EdilCantieri Vincenzo Speranza), a margine dell’evento di inaugurazione delle visite a bordo della nave-scuola della Marina Militare Amerigo Vespucci.

In particolare, Scajola interviene a seguito della conferenza stampa di questa mattina indetta dalla Procura di Imperia dalla quale è emerso un quadro allarmante relativo a un presunto sistema di appalti e gare pilotate tra enti pubblici e aziende private.

Tangenti a Imperia: il commento di Claudio Scajola

Le inchieste si aspetta di vedere come finiscono – ha affermato Scajola rispondendo al nostro cronistaCi sono stati degli arresti, ho visto qualche notizia di stampa. Si vedrà. Le inchieste si devono rispettare, che siano fatte bene, come mi pare che le stiano conducendo. Tutto questo non significherà minimamente, per quello che riguarda il Comune e la Provincia di Imperia che si rallenti il lavoro che dobbiamo fare. Si tranquillizzino i cittadini, tutto continuerà con la grande velocità che abbiamo impresso per far sì che questo territorio possa recuperare. Le inchieste giudiziarie sono un’altra cosa”.

Condividi questo articolo: