Imperia: Asl1, rientrati in servizio i 45 dipendenti “no vax” sospesi

Attualità Coronavirus Imperia Provincia

Sono rientrati in servizio i 45 dipendenti no vax della Asl1 Imperiese che erano stati sospesi per non aver ottemperato all’obbligo di vaccinazione.

Imperia: Asl1, dipendenti no vax rientrati in servizio

I dipendenti sospesi erano circa un centinaio, la maggior parte dei quali, nel frattempo, aveva deciso di mettersi in regola, vaccinandosi. Solo 45 erano rimasti fermi nella loro posizione e sono stati reintegrati a partire dalla giornata di ieri, 1 novembre, con l’entrata in vigore del Decreto del nuovo Governo Meloni. Sarebbero dovuti rientrare in servizio il 1° gennaio 2023.

Nel dettaglio, si tratta di 29 operatori sanitari e 16 dipendenti amministrativi. Saranno le singole direzioni sanitarie a dover decidere dove devono lavorare medici e infermieri No Vax. Lo ha dichiarato oggi, 2 novembre, il Ministro della Salute Orazio Schillaci.