Imperia: “Nessun merito a questo Governo”. Studenti in corteo per i diritti. “Sul nostro futuro decidiamo noi” / Foto e video

Politica

Ha preso il via questa mattina da piazza Calvi la manifestazione degli studenti, provenienti da tutta la provincia di Imperia, per far sentire la propria voce in materia di diritti, istruzione, trasporto e molto altro. 

Con striscioni e megafoni, i giovani hanno attraversato la città in maniera pacifica, scortati dalle forze dell’ordine, per raggiungere piazza della Vittoria.

Imperia: venerdì 18 novembre gli studenti scendono in piazza

“Oggi protestiamo per combattere per i nostri diritti, per la democrazia scolastica, per trovare un luogo adatto per riunirci, per il trasporto pubblico che è abbastanza carente per gli studenti che vengono da fuori.

Io vengo da Ventimiglia, frequento il Liceo delle Scienze Umane. Prendo il treno per andare a scuola e non è garantito un servizio corriere adeguato. Per gli studenti dell’Artistico, delle Scienze Umane e del Linguistico non ci sono trasporti e tutte le mattine arriviamo in ritardo a scuola e dobbiamo camminare 20 minuti per arrivare, nonostante ci avessero garantito un servizio corriere che non c’è”.