Privatizzazione ospedale Bordighera: prima riunione operativa per passaggio a nuova gestione. “Massima trasparenza e condivisione. Sarà una struttura sanitaria funzionale e moderna”

Provincia

Ha preso il via ieri, presso gli uffici della direzione del nosocomio della città delle palme, la prima riunione operativa del tavolo di lavoro dei tecnici di Asl1, Gvm e Alisa, atto al perfezionamento del passaggio dell’ospedale Saint Charles di Bordighera alla gestione privata.

Privatizzazione ospedale Saint Charles: prima riunione del gruppo di lavoro

La mission del gruppo di lavoro è quella di definire tutti gli aspetti legali della questione mirati ad aggiornare lo schema contrattuale al fine di deporre le relative firme entro il 31 dicembre 2022, oltre a stabilire il cronoprogramma del passaggio di presa in carico dell’ospedale durante il periodo transitorio fissato dal 1 gennaio al 30 giugno 2023.

“Ieri mattina – ha spiegato il Direttore Generale di Asl1 Dott. Luca Filippo Maria Stucchiabbiamo dato il via al tavolo di lavoro per il Saint Charles, in cui abbiamo iniziato a confrontarci su temi importanti e concreti per il futuro della struttura sanitaria. Ma soprattutto abbiamo messo al centro, nella massima trasparenza e condivisione tra le parti, gli aspetti giuridicolegali della questione e l’iter relativo alla nuova gestione.

L’obiettivo comune – sottolinea il DG di Asl1 Dott. Luca Filippo Maria Stucchi – è quello di definire il tutto in modo che si possa partire al più presto con una struttura sanitaria funzionale, competitiva e moderna, per il comprensorio intemelio e non solo”.