18 Maggio 2024 06:00

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 06:00

Imperia: Monte Faudo, asfalti e segnaletica, Domenico Abbo porta il caso in consiglio provinciale

In breve: Entrambe le vicende sono state oggetto dell'inchiesta sul presunto giro di tangenti in provincia di Imperia, segnatamente i lavori sulla strada che porta al Monte Faudo e l'appalto per la segnaletica stradale.

Il consigliere provinciale del Partito Democratico Domenico Abbo ha presentato due interrogazioni in vista del prossimo consiglio provinciale. Entrambe interrogano il Presidente Claudio Scajola su vicende oggetto dell’inchiesta sul presunto giro di tangenti in provincia di Imperia, segnatamente i lavori sulla strada che porta al Monte Faudo e l’appalto per la segnaletica stradale.

Imperia: consiglio provinciale, due question time del consigliere Abbo

Segnaletica-Asfalti

Premesso

  • che con due determinazione dirigenziali (n.68 del 30/03/2022 e n.71 del o1/04/22) si è disposto un doppio intervento di manutenzione straordinaria di segnaletica sulla SS.PP.
  • che tali interventi sono disposti nella zona di ponente e nella zona di levante e dal punto di vista amministrativo sono speculari (stesso importo dei lavori, stesso importo dei lavori da effettuarsi in asfaltatura e segnaletica ecc…).
  • che i fondi in questione erano stati assegnati con decreto del Mit e che in tale frangente una parte veniva espressamente dedicata al rifacimento della segnaletica purtuttavia l’importo relativo a tale rifacimento nei due casi indicati è un pò più che simbolico (36.453 euro per asfalti e 681 euro per segnaletica con un rapporto 98%-2%).

Interpella la S.V. per conoscere

  • se è corretto che le risorse dei due decreti citati, assegnate per effettuare lavori di segnaletica siano viceversa state impiegate in altra tipologia di intervento (cioè rifare l’asfalto)
  • se nell’ammontare complessivo dei lavori effettuati nell’arco dell’anno 2022 è stata comunque rispettata la destinazione dei fondi riservati alla segnaletica (e in tale caso richiede un elenco analitico degli interventi effettuati precisando le strade provinciali su cui si è intervenuto e il relativo importo dei lavori).

Monte Faudo

Premesso

  • che con decreto del Presidente del 18/5/2022 è stata disposta la sistemazione parziale della strada al Monte Faudo che non è una strada di competenza provinciale
  • che tale intervento è stato reso possibile previa sottoscrizione di un protocollo di intesa con il Comune di Dolcedo
  • che la motivazione di tale intervento è giustificata da ragioni di importanza strategica di Protezione Civile (ma la competenza sulla Protezione Civile è della Regione e non della Provincia), nonché di valenza turistica (ma in tal caso le aree e relative strade a valenza turistica, in alcuni casi anche più di quella che porta al Monte Faudo, sono numerose sul territorio della Provincia)

Interpella la S.V. per sapere

  • per quale motivo non si è provveduto a stipulare una convenzione con il Comune di Dolcedo affinché la stessa fosse oggetto di materia consigliare
  • se non ritiene carente in punto amministrativo/autorizzativo l’intervento su una strada non di competenza dell’Ente a fronte di  motivazioni che, pur meritevoli di attenzione, non costituiscono elemento di giustificazione di un intervento esclusivo come nei fatti è avvenuto

Condividi questo articolo: