2 Marzo 2024 17:57

Cerca
Close this search box.

2 Marzo 2024 17:57

Punto nascite all’ospedale Santa Corona: sindaco Melgrati chiede riapertura al presidente Toti. “Grande e crescente preoccupazione, auspico che si ponga rimedio”

In breve: Questa mattina il Sindaco di Alassio Marco Melgrati ha inviato una lettera al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla necessità della riapertura del Punto Nascite dell'ospedale “Santa Corona” di Pietra Ligure.

Questa mattina il Sindaco di Alassio Marco Melgrati ha inviato una lettera al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla necessità della riapertura del Punto Nascite dell’ospedale “Santa Corona” di Pietra Ligure.

Riapertura punto nascite all’ospedale Santa Corona: sindaco Melgrati scrive al presidente Toti

“Chiarissimo Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti,

Ti scrivo questa missiva come un‘accorata richiesta di intervento e non come una sterile polemica.

Alcuni giorni fa una Consigliera comunale di Alassio, la Dott.ssa Sara Griseri, ha partorito in ambulanza, in una piazzola dell’autostrada A10, nei pressi di Orco Feglino, a pochi chilometri da Pietra Ligure. La fortuna e la consueta bravura degli operatori sanitari hanno fatto sì che tutto si concludesse per il meglio. Ha visto così la luce un bellissimo bambino di nome Lorenzo.

Tuttavia, non posso esimermi, come Sindaco di Alassio e amministratore del Comprensorio di Savona, dall’esprimere ancora una volta la mia grande e crescente preoccupazione per quelle che stanno diventando procedure di parto in emergenza sempre più frequenti. Auspico quindi che si ponga rimedio a questa situazione in tempi ragionevoli. Cosa che ad oggi non vede ancora una risoluzione certa, da quando è stato chiuso il Punto Nascite dell’ospedale “Santa Corona” di Pietra Ligure.

In qualità di Sindaco, chiedo a Te, all’Assessore Regionale alla Sanità Angelo Grattarola e all’Asl 2 Savonese indicazioni in merito alle procedure per la riapertura del Punto Nascite presso l’ospedale di Pietra Ligure e tempistiche più definite per dare risposte alla cittadinanza, che è molto preoccupata per l’incolumità di mamme e nascituri.

Le mie richieste sono suffragate da molti elementi che rendono l’ospedale di Pietra Ligure “Santa Corona” la sede opportuna per un Punto Nascite. La presenza del maggior numero di reparti di emergenza, che classificano l’ospedale di Pietra Ligure come Dipartimento Emergenziale di Livello 2, permette, infatti, un più rapido intervento in caso di complicazioni. Inoltre, la dislocazione decentrata dell’ospedale lo rende vicino al casello autostradale e al riparo dal traffico delle città, facilitando il suo raggiungimento da parte degli utenti e delle ambulanze.

Sono a conoscenza del problema legato alla mancanza di personale ma so anche che sono stati indetti nuovi bandi di concorso per medici ginecologi. Inoltre, la nuova convenzione di Asl con l’Università di Medicina di Genova dovrebbe permettere di disporre degli specializzandi necessari alla riapertura. Se questo non accadesse chiediamo, in attesa di ulteriore personale per mantenere attivi i due punti nascita in Asl2 di Savona e Pietra Ligure, di trasferire il reparto nascite attualmente aperto a Savona all’ospedale di livello emergenziale superiore “Santa Corona” di Pietra Ligure.

Certo di un tuo pronto interessamento sul problema, Ti porgo i miei più cordiali saluti”.

Condividi questo articolo: