17 Aprile 2024 13:17

Cerca
Close this search box.

17 Aprile 2024 13:17

Imperia: 491 parcheggi a pagamento, in città i primi cartelli di divieto di sosta. Dal 7 febbraio strisce blu a Porto Maurizio, dall’8 a Oneglia /Le immagini

In breve: Non sono bastate le proteste di onesti cittadini e commercianti, con tanto di raccolta firme, ma anche di esponenti della politica con comunicati e addirittura una mozione della minoranza.

Sono spuntati questa mattina, alle prime luci dell’alba, i tanto “temuticartelli di divieto di sosta per il rifacimento della segnaletica stradale. Di fatto, dal 7 febbraio a Porto Maurizio e dall’8 febbraio a Oneglia, tantissimi parcheggi prima gratuiti diventeranno a pagamento. Per un totale di 491 nuovi stalli blu.

Imperia: parcheggi a pagamento, in città spuntano i cartelli di divieto di sosta

Non sono bastate le proteste di onesti cittadini e commercianti, con tanto di raccolta firme, ma anche di esponenti della politica con comunicati e addirittura una mozione della minoranza. Niente da fare, l’amministrazione guidata dal sindaco Claudio Scajola prosegue imperterrita sulla sua decisione.

Questa mattina, 5 febbraio, i cartelli sono stati posizionati a Porto Maurizio in via Saffi, compresa l’area attualmente regolamentata da disco orario, via Siffredi, via Battaglione degli Alpini (ex Stazione) e a Oneglia sul Ponte Impero e in via Manzoni. Ma presto arriveranno anche nelle altre vie oggetto del nuovo piano di regolamentazione della sosta, tra cui gran parte di Piazzale Cristino e gli ultimi liberi in Piazzale Maestri del Commercio.

L’obiettivo dell’amministrazione, come spiegato nell’ordinanza dei giorni scorsi, è quello di favorire la maggiore rotazione possibile di veicoli, incentivare l’uso del mezzo pubblico e disincentivare la sosta incondizionata in aree strategiche per la viabilità come il centro cittadino”.

Sono previste categorie di utenti esonerati dall’obbligo del pagamento, oltre ai veicoli al servizio delle persone munite di speciale contrassegno Cude e ai veicoli ad esclusiva trazione elettrica oppure hybrid plug-in, i veicoli appartenenti alle Forze di Polizia (anche quelli “civetta”), di soccorso ed emergenza, i veicoli comunali e di imprese o ditte che svolgono servizi o lavori di pubblico interesse, veicoli condotti da donne in stato di gravidanza. Sono previste agevolazioni tariffarie ai veicoli ASL 1 Imperiese, ai veicoli utilizzati da personale dipendente di aziende e/o enti presenti nel Comune, anche non residente.

Nuovi parcheggi a pagamento, ecco l’ordinanza completa:

Secondo le tariffe, modalità, agevolazioni, abbonamenti, categorie di utenti esonerati dall’obbligo del pagamento, inserite nella Delibera del Consiglio Comunale n° 86 del 21 dicembre 2023, con decorrenza dal posizionamento della prescritta segnaletica:

1) PARCHEGGIO INTERRATO VIA AURELIA /VIA DEI GIARDINI

Gli 80 (ottanta) stalli di sosta ubicati all’interno del parcheggio interrato vengono regolamentati a pagamento.

2) VIA DE SONNAZ

Nel tratto compreso tra l’attraversamento pedonale ubicato di fronte all’intersezione con via della Foce fino al civico 9 (inizio area di sosta riservata ai veicoli a due ruote), sull’area di sosta presente tra via Alfieri e via De Sonnaz (area antistante bar) gli stalli vengono regolamentati a pagamento.

3) PONTE EX FERRIERE

Sul lato mare della via a partire dall’intersezione con via Delbecchi sino al civico 6 di via De Sonnaz gli stalli di sosta vengono regolamentati a pagamento.

4) PIAZZALE MAESTRI DEL COMMERCIO

Nella parte di parcheggio ubicato in adiacenza al lato mare del piazzale i 75 (settantacinque) stalli di sosta vengono regolamentati a pagamento.

5) VIA SCHIVA

I 20 (venti) stalli di sosta a spina ubicati nel tratto compreso tra fronte il civico 39 e l’ingresso dell’ex pastificio Agnesi, sul lato ponente della strada, vengono regolamentati a pagamento.

6) LARGO PADRE CRISTINO DA ONEGLIA

Gli stalli posti in aderenza alla rotatoria e quelli ubicati sulle prime 4 file contrapposte (59 parcheggi) vengono regolamentati a pagamento.

7) VIA SIFFREDI

A partire dal civico 18 fino all’intersezione con piazza Caduti sul Lavoro vengono regolamentati a pagamento i 29 (ventinove) stalli di sosta.

8) VIA BATTAGLIONE PIEVE DI TECO

A partire dall’intersezione con piazza Caduti sul Lavoro sino al civico 10 vengono regolamentati a pagamento i n° 27 (ventisette) stalli ubicati sul lato monte e i n° 27 (ventisette) stalli ubicati sul lato mare.

9) VIA MANZONI

A partire dall’intersezione con via della Foce sino all’intersezione con il Ponte ex Ferriere, su ambo i lati della via vengono regolamentati a pagamento n° 30 (trenta) stalli di sosta.

10) VIA NOBEL

A partire dall’intersezione con via Spontone fino all’intersezione con via Garessio vengono regolamentati a pagamento n° 25 (venticinque) stalli di sosta.

11) VIA SAFFI

A partire dall’intersezione con piazza Marconi, a ponente dell’area riservata ai veicoli a due ruote, in direzione piazza Miradore, vengono regolamentati a pagamento n° 32 (trentadue) stalli di sosta.

12) VIA AURELIA

A partire dall’intersezione con l’arteria principale, direzione levante – ponente, sul lato monte ed in aderenza al piazzale ivi presente e sui parcheggi ubicati di fronte sino al tratto regolamentato a zona disco, vengono realizzati e regolamentati a pagamento in totale n° 30 (trenta) stalli di sosta.

13) PIAZZALE BERNARDO DA PORTO MAURIZIO (piazzale intermedio retro piazza Roma)

Vengono realizzati n° 12 (dodici) stalli regolamentati a pagamento.

In tutte le aree sopra indicate viene applicato il piano tariffario previsto dalla Delibera del Consiglio Comunale n° 86 del 21 dicembre 2023.

Condividi questo articolo: