IMPERIA. IL PAGELLONE DI FINE ANNO SUI CONSIGLIERI COMUNALI, ASSESSORI E… / ULTIMA PARTE

Home Politica

Il voto è complessivo, strettamente personale e non è appellabile né dinnanzi al T.A.R. né dinnanzi alla Corte di Cassazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

 

pagellone 3

Ed ecco l’ultima parte, dopo la parte 1 e 2, del maxi-pagellone del consiglio comunale di Imperia. Il voto è complessivo, strettamente personale e non è appellabile né dinnanzi al T.A.R. né dinnanzi alla Corte di Cassazione. Per eventuali querele siamo domiciliati presso l’avvocato Davide Carpano del foro di Imperia anche se speriamo tale iniziativa sia vissuta da tutti come un simpatica e goliardica pagella di fine anno.

Antonello Ranise (FI) voto 6.5: Tra un intervento a cuore aperto e una sosta alla macchinetta del caffè, il coordinatore cittadino di Forza Italia è rimasto a fianco di “Sciaboletta” malgrado tutto. Ha lasciato il testimone a “donna Piera”ritirandosi nelle sue stanze. Pregi: senso dell’humor Difetti: demichelisiano Frase celebre: “ti posso rilasciare un’intervista?”

Gianfranco Grosso (Imperia bene Comune) voto 8.5:“The lion of council”. Ultimamente ha avuto un po’ di pensieri per la testa ma rimane comunque sul pezzo. Anima ribelle, vive il consiglio comunale come un’arena della democrazia dove chi ha la vena giugulare più ampia vince la sfida oratoria. Non molla la presa anche se a volte sembra scendere a qualche compromesso. Pregi: coraggioso Difetti: prolisso Frase celebre: “il vento non si cambia con i sensi unici ma opponendosi con forza ai gruppi di potere di questa città”.

Mauro Servalli (Imperia Bene Comune) voto 9: Quest’anno l’allievo ha superato il maestro. Passione, sincerità e solidarietà. Prosegue la sua battaglia sui diritti civili e per l’autodeterminazione dei residenti di via Santa Lucia. Pregi: combattente Difetti: nervoso Frase celebre: : Il Comune arriva alla trattativa con braghe calate e un vasetto di vaselina”.”

Silvano Anfossi (PD) voto 4.5: Capiamo le difficoltà di entrare in battaglia mentre gli scontri sono già iniziati, ma lui non ci prova neppure. Alza la mano da buon soldato e non rimembriamo l’occasione in cui ha proferito parola. Pregi: silenzioso Difetti: apatico Frase celebre:………

La giunta comunale!

Enrica Fresia (urbanistica) voto 5: L’insegnante/architetto prestata alla politica anche quest’anno ne ha combinata una delle sue…. Dopo l’errore sul marchio di promozione dei prodotti imperiesi all’estero del 2013, la decisione di posizionare il Luna Park sulla spianata è entrata di diritto nella top ten delle oscenità paesaggistiche della storia del nostro Paese (intendiamo l’Italia, non Imperia). Pregi: pacata Difetti: disattenta Frase celebre: “ È una prova”.

Maria Teresa Parodi (arredo urbano) voto 7.5: Il suo lavoro nel 2013 ha iniziato a dare i suoi frutti. “Lady di ferro” contro il degrado è intervenuta a gamba tesa nel campo dei colleghi assessori nell’interesse della comunità. Aree per i cani, nuovo verde pubblico e i lavori a Sant’Agata sono solo alcuni dei progetti portati a termine. Pregi: precisa Difetti: permalosa Frase celebre: “chi vi ha mandato la mail sul degrado?”

Guido Abbo (bilancio) voto 6.5: Tiene botta anche lui anche se l’entusiasmo del primo anno è di sicuro scemato parecchio. Di soldi ce ne sono sempre meno e lui ha sempre più difficoltà a far quadrare i conti. Uomo di cultura e attaccato alla famiglia intrattiene le colleghe con modi cavallereschi. Pregi: professionale Difetti: schivo Frase celebre alle ore 22: “Buongiorno a tutti”.

Enrica Chiarini (PD) voto 5: Salto di qualità e maggiori responsabilità per la dott.ssa Chiarini. Per lei la delega al commercio così ha la “pari opportunità” di farsi insultare dai commercianti. Non ha ancora ben capito che la stampa e l’opinione pubblica contano più delle tessere del PD dello zio Giovanni. Pregi: volenterosa Difetti: asintomatica Frase celebre: “Perché dovrei farti una dichiarazione?”

Giuseppe Zagarella (lavori pubblici) voto 5.5: P.O.R. dipendente, secondo questo ufficio, ha trascurato e non poco il resto della città. Buche e marciapiedi gridano il suo nome invano. Manie di protagonismo a parte non è riuscito a mantenere il consenso del 2013 per il suo carattere un pochino irascibile. Pregi: lavoratore Difetti: monotematico Frase celebre: “Ancora l’ascensore di Corso Garibaldi? Azz”

Pino De Bonis (immigrazione e polizia municipale) voto 7: Tanto sciaratto ma anche fatti. Dopo mesi di tensioni tra il comandante della Polizia Municipale e gli agenti arriva lui (De Bonis) e mette tutto a posto, o quasi. Sul fronte anagrafe si dice che stia facendo bene ma non ne conosciamo i dettagli. Immigrazione? Si ogni tanto gli capita che gli chiedano i documenti. Pregi: Disponibilità Difetti: urlatore Frase celebre: “Ossa umane nei sacchetti della spazzatura al cimitero? Tutto regolare”

Nicola Podestà (ambiente) voto 7: Inossidabile malgrado la pioggia, tantissima, caduta nel 2014. Un uomo per tutte le stagioni – dicono dall’osservatorio meteorologico – e per tutti i cassonetti – affermano i sindacati Tradeco. Instancabile e devoto alla causa anche se le decisioni spesso non toccano a lui. Pregi: Lavoratore Difetti: ingenuo Frase celebre: “La Tradeco dovrebbe aver , forse, magari, probabilmente, pagato”.

Fabrizio Risso (servizi sociali ed educativi) voto 6: Più vicino agli anziani che a coloro che sono senza casa, il neo papà della giunta, ha affrontato momenti migliori . Positivo il ripensamento, obbligato diciamo noi, sulla Seris ma ultimamente manca un po’ di brio. La sufficienza è, però, d’obbligo dopo la sfuriata e l’intervento stile Al Pacino nel finale di “Profumo di Donna” contro la tigre del Consiglio Gianfranco Grosso (Clicca QUI) Pregi: diplomatico Difetti: democristiano Frase celebre: “Tutto sotto controllo”.

Paolo Strescino (assessore alle manifestazioni) voto 6: In questa sua nuova veste di assessore sta, grazie anche a validi collaboratori, raggiungendo buoni risultati. In Comune non si vede da tempo e a livello politico, dopo il modesto risultato ottenuto alle Europee, sembra un po’ spento. Ha battuto i pugni sul tavolo ottenendo però solo l’esclusione dell’ex amica Sara Serafini. Pregi: Combattivo – Difetti: Interessato Frase celebre:”Evviva!”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!