Attualità, Home — 7 gennaio 2014 alle 09:26

DELEGAZIONE UMANITARIA IMPERIESE BLOCCATA NELLA STRISCIA DI GAZA – In missione per portare aiuti all’ospedale Al Awda. “Non possiamo prevedere quando questa situazione si potrà sbloccare”

La delegazione imperiese “Per non dimenticare… il diritto al ritorno” in questi giorni a Gaza per portare aiuti all’ospedale Al Awda e per riaffermare il legittimo diritto a tornare nelle terre di origine da parte dei rifugiati palestinesi, è ancora bloccata nella Striscia di Gaza. Da tre giorni, infatti, il valico di Rafah non consente alla delegazione di uscire dal […]

di Redazione

image

La delegazione imperiese “Per non dimenticare… il diritto al ritorno” in questi giorni a Gaza per portare aiuti all’ospedale Al Awda e per riaffermare il legittimo diritto a tornare nelle terre di origine da parte dei rifugiati palestinesi, è ancora bloccata nella Striscia di Gaza. Da tre giorni, infatti, il valico di Rafah non consente alla delegazione di uscire dal
territorio palestinese e di raggiungere il Cairo per
prendere per il ritorno in Italia.
Nonostante le rassicurazioni che ci arrivano dalla nostra ambasciata in Egitto – racconta Susanna Bernoldi, coordinatrice regionale di Aifo Liguria – ad oggi non possiamo con certezza prevedere quando questa situazione si potrà sbloccare“.