Home, Rubriche — 22 gennaio 2014 alle 21:00

SEX AND IMPERIA – Tutti pazzi per la “camporella”, ma con stile!

Uomini o donne che voi siate sicuramente avrete sentito parlare della serie tv Sex & The City con la glamour giornalista Carrie Bradshaw che, con un pizzico di ironia, analizzava le difficoltà dei rapporti di coppia, del sesso e del corteggiamento. Ci siamo chiesti quindi: “E se Carrie venisse improvvisamente sbalzata ad Imperia e analizzasse la vita amorosa degli imperiesi? […]

di Redazione

sex and imperia definitivoUomini o donne che voi siate sicuramente avrete sentito parlare della serie tv Sex & The City con la glamour giornalista Carrie Bradshaw che, con un pizzico di ironia, analizzava le difficoltà dei rapporti di coppia, del sesso e del corteggiamento. Ci siamo chiesti quindi: “E se Carrie venisse improvvisamente sbalzata ad Imperia e analizzasse la vita amorosa degli imperiesi? Le loro modalità di approccio e ci desse qualche consiglio su come comportarsi in amore?“. Detto fatto! Ecco quindi la rubrica settimanale della nostra Emy che ci accompagnerà alla scoperta di “Sex & Imperia”.

C’è un fascino del proibito a fare l’amore all’aperto che coinvolge tutti: grandi e meno grandi. Che sia perchè siete giovani e vivete ancora con i vostri genitori, oppure perchè siete stufi della banalità del vostro comodissimo letto, la scappatella fuori dagli schemi mette il giusto pepe al vostro rapporto, sempre se non decidete di “appartarvi” in una strada in pieno centro, altrimenti il pepe lo potrebbe mettere un bel poliziotto bussandovi al vetro.

Inutile fare una top 5 dei posti migliori, altrimenti diventerebbero troppo popolati trasformandosi nei sex park che hanno preso piede soprattutto al sud Italia (con tanto di operatori che danno preservativi all’ingresso), però qualche indicazione per evitare spiacevoli inconvenienti è sicuramente d’obbligo.

Prima di tutto, data la facilità con cui la nostra amata terra sta franando sconsiglio nettamente i belvedere. Ok il panorama, ma qualche movimento un po’ troppo…”agitato” potrebbe mettere a rischio flora e fauna locale e non è proprio piacevole poi per i Vigili del Fuoco venire a raccattarvi come mamma vi ha fatto appesi a un albero o in bilico su delle pietre traballanti. Quindi meglio optare per qualche luogo più nell’entroterra per questo motivo, ma anche perchè poi, parliamoci chiaro…quanto avete mai guardato l’ambiente circostante in queste occasioni?

Secondo punto fondamentale è la persona con cui decidete di lanciarvi in questa conturbante avventura. Se siete ai primi appuntamenti magari, cari ometti, evitate di parcheggiare l’auto sotto un faro. Ok non appartarsi nella foresta più nera con l’ansia di vedere l’ombra di Pacciani ansimante al finestrino, ma noi donne la luce ai primi appuntamenti la odiamo abbastanza. Quindi luce sì, ma non troppo. Secondariamente, se siete donne e siete voi a voler dare un tocco di piccante alla serata occhio che il vostro lui vi conosca abbastanza e non vi pensi delle assatanate. Se vedete che sghignazza con aria scema davanti al cellulare probabilmente ha appena creato un gruppo su whatsapp per comunicare la situazione ai suoi amici.

Ultima raccomandazione riguarda la legalità del fatto. Se vi trovano, lo sapete…”Atti osceni in luogo pubblico”, non che la cosa abbia mai fermato l’amore di qualcuno, ma non è proprio piacevole essere “beccati”. Quindi, che siate in auto o a piedi fate attenzione a chi avete intorno, non siate blasfemi andando nei parcheggi dei cimiteri (conosco gente che lo fa, non sgranate gli occhi), non piazzatevi davanti alla chiese (qua non sorridete sotto i baffi sornioni) e se andate in campagna…non ve lo dico nemmeno, ma appoggiatevi su un asciugamano!

*Emy*