Attualità, Home — 19 marzo 2014 alle 23:36

LABORATORIO PER IMPERIA. PASQUALE RICCI NOMINATO NUOVO PRESIDENTE

Prende il posto del dimissionario Paolo Strescino. “Il ‘Laboratorio’ intende restare estraneo alle logiche di partito e alle dinamiche della politica nazionale”

di Redazione

image

“A tutti coloro che, con troppa superficialità, nelle settimane scorse hanno pontificato sulla fine del “Laboratorio per Imperia” giunga un segnale forte (e ovviamente contrario) da parte del “Laboratorio” stesso. Il nuovo Direttivo, recentemente insediatosi a seguito dell’Assemblea Straordinaria del 28 Gennaio ha nominato le cariche apicali. Presidente è stato eletto Pasquale Ricci e Vice Presidente Silvana Zingarelli. Nei prossimi giorni saranno affidate le ulteriori deleghe previste nello Statuto dell’Associazione.
Il compito del ‘Laboratorio’, lungi dall’essere terminato, rimane quello che ci si era fissati all’inizio di quest’avventura: essere di stimolo e di proposizione per la soluzione dei problemi e diffusori di cultura e informazione. Quello che non verrà meno, mai, è l’impegno sul territorio, per la soluzione di problemi concreti dei cittadini d’Imperia. In questo, ci conforta il fatto che la coalizione è coesa e tende agli stessi scopi importanti, con le ovvie e auspicabili differenze che attengono alla sensibilità personale.
Come già chiaramente detto in altre occasioni, le scelte individuali dei Consiglieri e dell’Assessore eletti nella lista del ‘Laboratorio’ in appoggio al Sindaco Capacci, sono il limpido risultato della grande libertà di percorso politico personale assolutamente compatibile con lo spirito del nostro movimento.
Non solo quindi comprendiamo il desiderio degli amici che hanno aderito a NCD di sviluppare un percorso politico dai più ampi orizzonti, ma ci compiacciamo anche del fatto che il ‘Laboratorio’ sia stato il trampolino per compiere il salto che, ci auguriamo, potrà portarli a rappresentare la nostra Città in altri contesti. Siamo certi che essi non potranno dimenticare la loro provenienza né l’appartenenza a quel Gruppo che, nella campagna elettorale delle amministrative del 2013, ha saputo creare così tante affascinanti aspettative.
L’apporto di ogni singolo associato al “Laboratorio” non verrà a mancare, mantenendo fede al manifesto dell’Associazione. Tra tutti i diversi punti là enunciati, ci piace ricordare quello che descrive lo spirito che guida la nostra Associazione: l’amore per la nostra Città, per le nostre tradizioni, per il suo patrimonio naturale, artistico e culturale punti di partenza per un viaggio comune verso la sua valorizzazione.
Insieme con noi, i nostri eletti hanno contribuito ad aumentare la fiducia nel futuro e a colmare quella distanza tra amministratori e amministrati che negli ultimi anni era drammaticamente aumentata.
Il ‘Laboratorio’ continua quindi a essere quella forza di coalizione che ha contribuito, con i suoi 2044 voti, alla vittoria delle amministrative 2013 e ad avere i suoi punti di riferimento nei quattro uomini attualmente in Consiglio Comunale, Strescino, Parodi, Montesano, Vassallo e nell’Assessore Serafini. Sarà in loro appoggio che proseguirà il nostro lavoro di supporto amministrativo, com’è stato nei mesi scorsi, senza interruzione alcuna.
Il ‘Laboratorio’ intende restare estraneo alle logiche di partito e alle dinamiche della politica nazionale. Ai propri rappresentanti chiederà, senza timore alcuno, di ascoltare le istanze dell’associazione anche quando e se queste potranno essere impegnative e complicate per l’attuale amministrazione. Questa posizione è frutto del solenne impegno che il ‘Laboratorio’ ha preso con la Città e con i suoi sostenitori: un impegno a rispettare le diverse provenienze e appartenenze politiche, le singole convinzioni ideologiche, gli orientamenti individuali. Una promessa che ‘Laboratorio per Imperia’ intende mantenere”.

 
 
 
FR_vetrine_3