Cronaca, Home — 24 gennaio 2018 alle 11:21

INCENDIO NEL DEPOSITO RECUP-FER DELLA FAMIGLIA DEL GRATTA. CHIUSA L’INCHIESTA:”È STATO UN INCIDENTE”/LA RICOSTRUZIONE

Chiusa l’inchiesta sull’incendio all’interno del deposito della Recup-Fer della famiglia Del Gratta in valle Armea, divampato nella notte tra il 24 e il 25 ottobre 2017.

di Redazione

SBR

Chiusa l’inchiesta sull’incendio all’interno del deposito della Recup-Fer della famiglia Del Gratta in valle Armea, divampato nella notte tra il 24 e il 25 ottobre 2017.

Inizialmente si erano vagliate diverse ipotesi, tra cui anche quella di un attentato incendiario, ma, attraverso la visione dei filmati delle telecamere situate nella zona, si è accertata l’accidentalità delle cause.

Secondo la ricostruzione di Vigili del Fuoco e Carabinieri, infatti, le fiamme sono divampate a seguito di un corto circuito partito da alcuni cavi elettrici inseriti in una canaletta, colpita da un mezzo di lavoro durante il giorno. Solo durante la notte, quando si è attivata la linea elettrica attraverso un sensore crepuscolare, è iniziato a uscire il fumo. Il vento ha fatto in seguito divampare le fiamme.

La magistratura ha quindi disposto l’archiviazione del fascicolo.