Home, Imperia — 1 giugno 2018 alle 11:17

IMPERIA: FOOD-TRUCK SUL POSTEGGIO DEI DISABILI IN PIAZZA ROMA, SCOPPIA LA POLEMICA. “PERCHÈ IL COMUNE HA DATO IL PERMESSO?”/FOTO E VIDEO

Polemiche questa mattina in piazza Roma per un camion dedicato al fast food e alla porchetta toscana parcheggiato nel posteggio riservato ai disabili.

di Redazione

Schermata 2018-06-01 alle 11.08.56

Polemiche questa mattina in piazza Roma per un camion dedicato al fast food e alla porchetta toscana parcheggiato nel posteggio riservato ai disabili.

I malumori di commercianti e passanti

A lamentarsi per l’accaduto sono commercianti del posto, residenti e passanti, stupiti di vedere il posteggio dedicato alle persone munite di tagliando per disabili occupato da un “food-truck”. In via XX Settembre, infatti, il 1° e il 2 di giugno è in programma la manifestazione “Giardini di Primavera” e, con l’occasione, l’attività, proveniente dal Lago Maggiore, ha deciso di venire a Imperia.

“Il problema non è la loro attività – afferma Manuela Odasso, insieme ad altri passanti e commercianti - ma chi ha dato loro il permesso di sistemarsi lì, quindi il Comune. I disabili hanno già pochi posti riservati in questa zona. All’altezza di via XX Settembre, nel dettaglio, ce ne sono solo 2. Uno è ora occupato dall’autocarro e l’altro è occupato da ieri sera perché è nominativo. 

Questa mattina abbiamo chiamato alle 8.15 la Polizia Municipale, ma non sono mai arrivati. Poco fa ci hanno chiamato comunicandoci di aver verificato i permessi ed è tutto in regola dato che il Comune ha autorizzato il posteggio perché i disabili possono parcheggiare gratuitamente anche nei posteggi blu. Questa non è una spiegazione, perché se tutti i posteggi blu sono occupati, come spesso succede, non ci sono altri stalli riservati”.

“Questo autocarro ha parcheggiato su un posto dei disabili - afferma Francesco Ascione - che consente a tutti i disabili di parcheggiare e non mi pare per niente giusto e non è una cosa adatta“.

La replica dei titolari dell’attività

A seguito delle polemiche, i titolari dell’attività hanno mostrato all’inviato di ImperiaPost i permessi, dichiarando: “È davvero un dispiacere assistere a tutte queste polemiche, noi stiamo solamente facendo il nostro lavoro, con i permessi necessari. Veniamo dal Lago Maggiore e portiamo la nostra attività alle fiere e alle sagre in tutta Italia, sempre in regola, come questa volta”.