VALLE D’AOSTA. NUOVA IMPRESA PER L’IMPERIESE FRANCESCO GOGGI. IL 13 SETTEMBRE PARTECIPERÀ AL “TOR DES GÉANTS”, LA CORSA PIÙ “DURA” AL MONDO / DETTAGLI

Home Sport

A rendere ancora più significativa la corsa di Francesco Goggi, un’importante finalità benefica: quella di aiutare l’associazione Sorridi con Pietro, Onlus nata in ricordo di Pietro Muruzzu.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

collage giro giganti

L’atleta imperiese Francesco Goggi parteciperà alla prossima edizione del Giro dei Giganti, in Valle d’Aosta, previsto dal 13 al 20 settembre 2015. Correrà per l’associazione Sorridi con Pietro. La presentazione dell’iniziativa presso la sede della Latte Alberti.

150 ore: questo è il tempo massimo fissato per chiudere l’intero percorso, Tor des Géants detto anche “Giro dei Giganti” (in patois valdostano).

Con partenza e arrivo a Courmayeur, il giro misura 330 chilometri totali, con 24 mila metri di dislivello positivo, ossia di pura salita. Un giro che abbraccia tutti e quattro i “giganti” della Valle d’Aosta: il Gran Paradiso, il Monte Bianco, il Cervino e il Monte Rosa.

Per quanto si tratti di una corsa relativamente recente (la prima edizione è del 2010), il Giro dei Giganti rappresenta già un punto di riferimento per tutti gli appassionati delle corse di resistenza in montagna. Nel settore è riconosciuto come l’endurance trail più duro al mondo.

Francesco Goggi sarà i 700 partecipanti dell’edizione 2015, su quasi 2.300 candidature.

Correre per oltre sei giorni richiede grande forma fisica, ma soprattutto mentale.

A rendere ancora più significativa la corsa di Francesco Goggi, un’importante finalità benefica: quella di aiutare l’associazione Sorridi con Pietro, Onlus nata in ricordo di Pietro Muruzzu, che ha l’obiettivo di aiutare i piccoli pazienti affetti da malattie rare e neoplastiche, attraverso la formazione di personale sanitario qualificato in cure domiciliari palliative.

L’impresa sportiva di Francesco Goggi, di professione agente della Polizia di Stato presso la Questura di Imperia, ha ottenuto il benestare dei vertici della Questura a partecipare all’iniziativa vista la finalità benefica della stessa.

Sport e solidarietà: sono le due importanti ragioni per cui Latte Alberti ha deciso di sostenere l’iniziativa. All’atleta Francesco Goggi, un grosso in bocca al lupo da parte della famiglia Alberti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!