IMPERIA. AL VIA LE OPERAZIONI DI RECUPERO DEL PESCHERECCIO QUO VADIS AFFONDATO NEL PORTO DI ONEGLIA/ FOTO E VIDEO

Home Imperia

Sono iniziati questa mattina i lavori di recupero del peschereccio Quo Vadis, affondato nel gennaio scorso, presso la banchina di Calata Cuneo a Oneglia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

collage_recuper pesc

Imperia. Sono iniziati questa mattina i lavori di recupero del peschereccio Quo Vadis, affondato nel gennaio scorso, presso la banchina di Calata Cuneo a Oneglia.

Sul posto oltre agli operai della ditta Edil sub di Santo Stefano di Magra ed ai sommozzatori è presente anche la Guardia Costiera di Imperia, per supervisionare le operazioni di recupero. Il peschereccio è stato agganciato a due grossi cavi dai sommozzatori, e sarà tirato in secca da due gru, per poi essere adagiato su di un carrello.

Quo Vadis, lo ricordiamo, era improvvisamente affondato nel porto di Oneglia l’11 gennaio scorso. A distanza di mesi, ancora non sono chiari i motivi dell’incidente e se sia o meno un collegamento con il forte vento, che in quei giorni aveva spazzato la città di Imperia.




[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true” exclude=”169690″]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!