IMPERIA. ZTL BORGO MARINA. ANCHE IL PREFETTO ANNULLA UNA MULTA INFLITTA A UN DISABILE:”NON CI SONO I PRESUPPOSTI SANZIONATORI”/IL CASO

Home Imperia

collage_ztl_tizzano_multa

Non si placano le polemiche relative alla decisione del Comune di Imperia di vietare, se non con previa autorizzazione, l’accesso ai disabili nella ZTL di Borgo Marina. Divieti che sono costati multe salate, molte delle quali impugnate davanti alle autorità competenti.

L’ultimo caso riguarda un 61enne genovese multato per aver varcato la ZTL di Borgo Marina, nonostante esibisse il contrassegno invalidi. L’uomo si è rivolto alla prefettura, impugnando la sanzione, vincendo il contenzioso e ottenendo l’annullamento della multa.

Nel dettaglio la prefettura, nelle motivazioni che hanno portato l’annullamento del ricorso, scrive:“non sussistono i presupposti sanzionatori”. 

A dare notizia dell’ennesimo ricorso accolto, Michela Aloigi, più volte finita agli onori della cronaca, negli ultimi mesi, per le sue battaglie a tutela dei diritti dei disabili. Proprio Michela Aloigi è stata la prima, nei mesi scorsi, a vincere una causa contro il Comune di Imperia per l’annullamento di una multa per l’accesso alla ZTL di Borgo Marina con il contrassegno disabili (trasportava il figlio tetraplegico, Matteo).

“Questo è un altro ricorso vinto per la ZTL di Borgo Marina, con la differenza che questa volta il ricorso viene accolto dal prefetto di Imperia. Nonostante tutto i disabili non possono ancora accedere alla ZTL. Il nostro Comune sta andando troppo oltre…ha commentato Michela Aloigi.