IMPERIA. FIERA DEL LIBRO. PRESENTE ALLA RASSEGNA LO STAND DELLA BIBLIOTECA LAGORIO. PODESTÀ:”PER FAR CONOSCERE INIZIATIVE, ATTIVITÀ E PATRIMONIO” /I DETTAGLI

Cultura e manifestazioni Home

collage_biblioteca_ieralibro

Non poteva mancare l’entusiastica adesione della Biblioteca Civica alla Fiera del Libro 2016.

“Chi da anni, ogni giorno dell’anno, si batte per la salvaguardia e la valorizzazione della cultura libraria e non solo, vede con grandissimo favore un’iniziativa come questa che ormai da quindici anni opera nello stesso senso” – ha detto l’assessore alla Cultura, Nicola Podestà, presentando l’iniziativa.

L’Amministrazione, per i giorni 3,4, e 5 giugno 2016 ha stabilito che la Biblioteca “Leonardo Lagorio” si trasferisca simbolicamente tra gli stand della Fiera del Libro con proprio punto di incontro allestito sull’angolo tra via Cascione e via XX Settembre.

Sarà un’occasione preziosa, dalle 9 alle 20 di ogni giorno, per incontrare i bibliotecari che forniranno consulenza sui progetti, le iniziative e i servizi, diffonderanno la lettura con una particolare iniziativa dell’economia del gratuito, rinsalderanno il legame di amicizia e collaborazione con l’utenza e con tutti i cittadini, valorizzando il grande patrimonio bibliotecario. Verranno ricreati due spazi distinti, uno che vuole richiamare le sale di lettura, quale punto di incontro tra lettori, scrittori locali, amici della biblioteca e l’altro che ripropone le sale dedicate ai più piccoli, quale punto di gioco e lettura per i bambini e i ragazzi.

Sarà anche occasione per poter ammirare le belle riproduzioni di alcune pagine dei manoscritti deamicisiani recentemente acquisiti dal Comune di Imperia, con fondi pubblici e con il contributo di molti generosi cittadini, docenti, enti ed associazioni.

“La Biblioteca Lagorio da tempo dispone di una fitta rete relazionale con singoli iscritti, enti ed associazioni culturali cittadine e non, confluita fra l’altro nella Newsletter BibliotecaAmica; questa rete si è tradotta spesso nella realizzazione di iniziative culturali gratuite e di pregio, per tutti i partecipanti, gruppi di lettura, gruppi di approfondimento filosofico, laboratori ludico-didattici. Intendiamo lanciare, partendo proprio dalla Fiera del Libro, sulla scia di analoghe iniziative messe in campo da altre biblioteche italiane, un nuovo progetto di rafforzamento del rapporto di prossimità tra la biblioteca e i propri utenti: SocioAmico – In Biblioteca? …Ci metto la firma: invito tutti gli interessati presso lo stand per conoscere i dettagli del progetto” – dice l’assessore Podestà