VENTIMIGLIA. POLIZIOTTO MUORE DURANTE GLI SCONTRI CON I NO BORDERS. IL SIAP: “AMAREZZA E SBIGOTTIMENTO”

Attualità Home

Siap poliziotto morto

“Tutto il SIAP di Genova si stringe intorno ai familiari e ai colleghi dell’Ass. Capo Diego Turra, deceduto ieri, sabato 6 agosto a XX Miglia, mentre si trovava in servizio impegnato nell’attività di ordine pubblico connessa alla gestione del fenomeno migratorio verso la Francia“. Lo scrive Roberto Traverso, Segretario Generale Provinciale SIAP Genova.

“Oggi è il momento del dolore e un sindacato di categoria come il nostro non vuole certamente alimentare sterili e strumentali polemiche, specialmente di fronte alla morte di un poliziotto che per molti di noi era un amico.

Resta comunque l’amarezza e lo sbigottimento di una categoria e di chi la rappresenta tenacemente come noi, di fronte ad un dramma che si è consumato durante il servizio.

Proprio in questi giorni il SIAP si era rivolto con preoccupazione alla Dirigenza del Reparto Mobile di Genova per aver chiarimenti e per cercare di lenire gli estenuanti carichi di lavoro in atto a Ventimiglia.

Il servizio di ordine pubblico rappresenta una delle attività delle forze dell’ordine più delicate per l’incolumità del personale ed è assolutamente necessario che questi servizi vengano svolti in condizioni fisiche ottimali.

Il SIAP approfondirà attraverso le procedure regolamentari previste la dinamica del servizio che al momento è in fase di valutazione”.