IMPERIA. LA MUSICA SUPERA I CONFINI DELLA SCUOLA. ALLIEVI E INSEGNANTI UNITI NEL PROGETTO PANTALIVE@BAR11. VENERDÌ 16 DICEMBRE LA PRIMA SERATA/ECCO DI COSA SI TRATTA

Cultura e manifestazioni Home

È questo il progetto avviato dall’Associazione Panta Musica – Amici della Musica in collaborazione con il Bar 11, in Piazza De Amicis.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

panta_musica

Un appuntamento al mese per assistere alle esibizioni musicali di allievi e insegnanti. È questo il progetto intitolato “Pantalive@Bar11” avviato dall’Associazione Panta Musica – Amici della Musica in collaborazione con il Bar 11, in Piazza De Amicis. A partire da venerdì 16 dicembre, presso il locale, saranno organizzati degli incontri mensili in cui i ragazzi e gli insegnanti della scuola musicale presenteranno al pubblico le loro performance.

Presenti all’annuncio del progetto Giovanni Sardo, presidente dell’Associazione Panta Musica, Monica Tondelli, titolare del Bar 11 e Simone Vassallo, Assessore alle Manifestazioni del Comune di Imperia.

Con la svolta dei 20 anni dell’Associazionespiega il presidente Giovanni Sardo– abbiamo deciso con gli insegnanti di avere un appuntamento fisso ogni mese di contatto diretto con il pubblico. Quale miglior location del Bar 11, il locale più importante per la musica dal vivo che abbiamo attivo a Imperia. L’idea è quella di far confrontare in un ambiente informale i nostri ragazzi, mescolando i generi, con esperienze dirette tra insegnanti e allievi.

Questa iniziativa, di cui è responsabile Federica Tassinari, consigliera dell’Associazione, darà la possibilità di un interscambio diverso dalle classiche prove o saggi che vengono organizzate normalmente dalla scuola. In queste occasioni, infatti, il pubblico è normalmente composto dai genitori degli allievi, mentre negli incontri che organizzeremo in collaborazione con il Bar 11, i ragazzi si confronteranno con un pubblico più critico, in cui dovranno superare la barriera emotiva che gli si porrà davanti. La componente del pubblico influenza tantissimo la performance, è quindi un test tecnico e emotivo che può migliorare le capacità di apprendimento.

Anche per i docenti è uno stimolo: avranno scadenze più ravvicinate, ritmi diversi rispetto a quelli dettati dai saggi normalmente in programma, da incastrare con gli altri impegni e con il percorso didattico. Inoltre, è un’occasione per mescolare i generi, jazz, pop, classico, lirico e molto altro. Da qui a giugno ci sarà un appuntamento mensile per incontrare la musica dei nostri ragazzi e dei loro insegnanti”.

Siamo qui per presentare questo progetto, onoratissima della loro richiesta di collaborare una volta al meseaggiunge Monica Tondelli, titolare del Bar 11 – Proporranno una serata con gli insegnanti e gli allievi. Una serata diversa, originale e per questo cedo volentieri la mia location, anche per il mio amore per la musica. È un’occasione per i ragazzi di confrontarsi con un pubblico diverso, anche più critico, ma che li farà sicuramente crescere. Dobbiamo valorizzare i nostri talenti e questo è un modo per farlo.

Ci sarà la prima serata questo venerdì, condotta dal grande amico e grande artista Eugenio Ripepi”.

 

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

A cura di Gaia Ammirati

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!