IMPERIA: INFILTRAZIONI D’ACQUA AL MERCATO COPERTO DI PIAZZA DORIA, IL COMUNE CORRE AI RIPARI CON UNA VARIANTE AL PROGETTO DI RESTAURO/LE IMMAGINI

Home Imperia

Infiltrazioni d’acqua al piano seminterrato del mercato coperto di piazza Doria. Il Comune corre ai ripari e approva la perizia di variante dei lavori in corso d’opera.

Schermata 2018-06-04 alle 12.10.10

Infiltrazioni d’acqua all’interno di alcuni magazzini del piano seminterrato del mercato coperto di piazza Doria hanno portato all’approvazione di una perizia di variante dei lavori in corso d’opera.

I lavori di restauro e adeguamento del mercato coperto di Oneglia

L’intervento di restauro e adeguamento normativo dell’immobile di piazza Doria è stato avviato a gennaio 2018, dopo che l’appalto è stato vinto dall’impresa Edilvetta S.r.l. per un importo di circa 135 mila euro. I lavori riguardano gli impianti elettrici e antincendio, per ottenere la conformità alle prescrizioni dei Vigili del Fuoco ai fini della sicurezza. A seguito delle abbondanti piogge degli scorsi mesi, però, si è reso necessario implementare il progetto, con un’aggiunta di 26.762 euro.

Ecco le motivazioni che hanno portato alla variante:

  • “a seguito delle abbondanti piogge si sono verificate importanti infiltrazioni d’acqua provenienti dalla copertura in particolar modo dovute alle variazioni dimensionali del manto bituminoso;
  • a seguito dello sgombero di alcuni locali al piano seminterrato si è riscontrata un’aggressione chimica e ambientale combinata, dovuta a carbonatazione che ha degradato il conglomerato cementizio;
  • l’impresa ha proposto di realizzare in cartongesso la parete prevista al piano seminterrato, anziché in muratura;
  • ritenuto indispensabile dover provvedere con sollecitudine;
  • al risanamento di travi e pilastri al fine di evitare che la corrosione intacchi altre parti di armatura compromettendo la struttura del fabbricato;
  • a rifare l’impermeabilizzazione così da scongiurare problemi igienico sanitari all’interno del mercato e evitare che venga compromessa l’integrità e la stabilità del solaio di copertura”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000" transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Segui Imperiapost anche su: