Cultura e manifestazioni, Home — 21 settembre 2018 alle 11:45

IMPERIA: IL PANATHLON FESTEGGIA 60 ANNI DI ATTIVITÀ CON QUATTRO INIZIATIVE DEDICATE ALLO SPORT. NATTA:”HA SVOLTO UN RUOLO MOLTO IMPORTANTE NEL NOSTRO TERRITORIO”/FOTO E VIDEO

Un libro, il gala, un convegno e un premio: il Club festeggia la ricorrenza con quattro grandi iniziative

di Redazione

60anni panathlon

Sono trascorsi ormai sessant’anni da quel 29 marzo 1958 in cui, presso l’Hotel Des Etrangers di Sanremo, si costituì la sezione di Imperia e Sanremo del Panathlon Club. Da allora l’attività del Club ha segnato decenni importanti per lo sport ponentino, seguendone il percorso e sostenendo importanti iniziative.

Per la ricorrenza, il Panathlon Club Imperia-Sanremo, sotto l’egida del presidente Angelo Masin riconfermato alcuni mesi fa, ha organizzato una serie di appuntamenti aventi sempre come tema centrale lo sport. Nei primi mesi dell’anno hanno ricevuto e omaggiato Atleti che hanno dato e daranno lustro all’Italia tra cui in primis Marta Bassino che ai XXIII Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018 si è classificata 5^ nello slalom gigante e 10^ nella combinata. I motociclisti Maurizio Gerini e Fausto Vignola (deceduto purtroppo qualche settimana dopo durante un allenamento) reduci dalla “Dakar” disputatasi in Sud America che, con moto di serie, hanno ottenuto ottimi piazzamenti; la campionessa di golf Carlotta Ricolfi che gioca e studia in America con la speranza di diventare una professionista della disciplina, e molti altri ancora.

In provincia la presentazione del libro “60 anni di Panathlon e di sport in provincia di Imperia”

II prossimo appuntamento, è nei locali della Provincia di Imperia, dove alla presenza del presidente della Provincia Avv. Fabio Natta, sarà presentato ufficialmente il libro “60 anni di Panathlon e di sport in provincia di Imperia”, curato dai giornalisti Carlo Ferraro e Graziano Consiglieri. Il volume, che aveva avuto una sua prima edizione in occasione del cinquantenario. nel 2008. è stato aggiornato ed integrato, sia con l’attività della sezione ponentina, sia con i risultati, gli eventi, i personaggi e le società che hanno segnato la storia dello sport ponentino in questi ultimi sessanta anni.

Il libro infatti, nella sua prima parte traccia la storia del Panathlon Club Imperia-Sanremo, con molti riferimenti ai valori che lo animano, al Panathlon International. Nella seconda parte, invece, lo spazio è tutto dedicato ai campioni, alle manifestazioni. società ed imprese che in questi sei decenni hanno scritto la storia dello sport locale e, spesso e volentieri, anche di quello nazionale e mondiale.

Sabato 29 settembre la cena di gala

Un altro evento è rappresentato dalla cena di gala (ad invito) prevista sabato 29 settembre al Grand Hotel del Mare di Bordighera. Oltre a tutto il Panathlon Club di Imperia-Sanremo, alle autorità e a diverse personalità del mondo dello sport imperiese e sanremese, saranno presenti il Presidente del Panathlon International Pierre Zappelli, il Governato dell’Area IV Liguria del Panathlon Germano Tabaroni, il vice Governatore (e past president del Panathlon Club Imperia-Sanremo) Piero Fogliarini. Testimonial della serata saranno il pluricampione mondiale di motociclismo Loris Capirossi ed il pluricampione olimpico di sci di fondo Giorgio Di Centa.

Domenica 30 settembre al palafiori il congresso ”I doveri dei genitori nello sport”

Le celebrazioni proseguiranno domenica 30 settembre dalle 9,45 al Palafiori di Sanremo, dove è in programma il congresso dal titolo “I doveri dei genitori nello sport”. Qualificato relatore sarà il professor Ario Federici, docente dell’Università di Pesaro-Urbino. Un tenia molto sentito ed attuale nel mondo dello Sport.

All’appuntamento saranno presenti personaggi illustri dello sport mondiale e nazionale, tra cui nuovamente l’olimpionico Giorgio Di Centa.

Nel mese di ottobre saranno inoltre effettuate le premiazioni del concorso dal titolo “SPORT=VITA”

Il Panathlon Club Imperia-Sanremo in collaborazione col Ministero della Pubblica Istruzione Direzione Generale per la Liguria Ufficio Scolastico Provinciale di Imperia (MIUR), ha istituito in favore degli alunni delle Scuole Superiori e delle Terze Medie della provincia di Imperia. Il premio consiste nello svolgimento del tema “Un’esperienza indimenticabile nel mondo dello Sport”. Da molti Istituti Scolastici della provincia sono pervenuti 81 elaborati che una apposita commissione ha esaminato, formulando poi il giudizio finale.

I festeggiamenti si concluderanno prima di fine anno con una Santa Messa in memoria di tutti i Panathleti del Club che ci hanno lasciato.

Angelo Masin

“Oggi presentiamo questo libro che ogni 10 anni il Panathlon, ormai da quando è nato, pubblica. Nei primi 40 anni si occupava solo del Panathlon, mentre negli ultimi due anni, oltre che occuparsi del Panathlon Club e di tutto quello che è stato fatto presenta anche uno spaccato di tutti gli sport, delle manifestazioni e degli atleti più importanti che si sono succeduti in questi 60 anni.

Per celebrare i 60 anni, oltre naturalmente al libro, abbiamo istituito un premio dal nome ‘Sport uguale vita’ , che verso il mese di marzo abbiamo consegnato a tutte le scuole della Provincia. Gli alunni dovevano fare un tema su una loro iniziativa rivolta verso lo sport.

Questo tema ha acuto un discreto successo, abbiamo avuto 81 elaborati e adesso nel mese di ottobre consegneremo questi premi, rivolti agli studenti, con un un convivio in cui inviteremo anche i presidi delle scuole che si sono aggiudicate questo premio.

Consiste in una borsa di studio di 500€ per il primo, di 300€ per il secondo e 200€ per il terzo.

Il 30 abbiamo un congresso al Palafiori di Sanremo, in cui verrà un professore dell’università di Pesaro Urbino che ci parlerà della carta dei diritti dei genitori nello sport. Un problema molto sentito in questo ultimo periodo perchè i genitori oltre che essere i finanziatori dei ragazzi negli sport, sono anche quelli che sfortunatamente gli incitano e magari eccedono nel loro incitamento.

Questo congresso si svolgerà al Palafiori alle 10 di domenica mattina e speriamo che venga parecchia gente. Il relatore è una figura molto molto importante che ha già fatto parecchi di questi congressi.

Fabio Natta

“Il Panathlon è una associazione che porta avanti valori e principi da 60 anni, in particolar modo legati allo sport. Questo momento è una celebrazione di un compleanno, di un anniversario importante per il territorio come il nostro, di una associazione che ha svolto un ruolo molto importante sul nostro territorio e anche un momento di proposizione di appuntamenti futuri.

Quello relativo allo sport delle famiglie, con i ragazzi legati all’attività sportiva è un modo intelligente di valutare rapporti, sport, ragazzi e famiglie al ruolo genitoriale nell’approccio allo sport da parte dei giovani che è fondamentale da un punto di vista educativo.

Lo sport è educazione e la famiglia deve svolgere anche un ruolo educativo anche nell’approccio sportivo. Credo che ci siano dei temi molto interessanti che Panathlon porta all’attenzione di tutti noi e per questo merita un plauso”.