Qualità della vita: per il Sole 24 Ore Imperia è al 69° posto. Note dolenti laureati, anziani e start up/Ecco i dati

Attualità Imperia Provincia

I dati peggiori si riscontrano ancora una volta nel numero dei giovani laureati (104° posto), nel numero di startup innovative (104° posto), il numero di rapine (78° posto) e di delitti per stupefacenti (87° posto).

sole24ore-qualità-vita-classifica-imperia-laureati-anziani

Imperia al 69° posto nella classifica stilata come ogni anno dal Sole 24 Ore sulla qualità della vita delle province italiane. 

Qualità della vita: il report del Sole 24 Ore

Le province vengono giudicate attraverso sei parametri: ricchezza e consumi, affari e lavoro, ambiente e servizi, demografia e società, giustizia e sicurezza, cultura e tempo libero. Nell’edizione 2017 a vincere era stata Belluno. Quest’anno, invece, è Milano la città più vivibile di Italia nel 2018.

In fondo alla classifica Vibo Valentia. La provincia calabrese è penalizzata dalle performance legate alla giustizia, ai servizi e alle variabili reddituali.

Imperia al 69° posto nella classifica del Sole 24 Ore

La provincia ponentina si è posizionata al 69° posto nella classifica generale, un gradino più in alto rispetto allo scorso anno, quando si era classificata 70esima,  ma pur sempre una delle ultime province del nord Italia.

In particolare, i dati peggiori si riscontrano ancora una volta nel numero dei giovani laureati (104° posto), nel numero di startup innovative (104° posto), il numero di rapine (78° posto) e di delitti per stupefacenti (87° posto).

Non mancano, però, alcuni dati postivi, come l’indice climatico di escursione termica (1° posto), il numero di librerie per abitanti (11° posto) e il numero di spettacoli culturali per abitanti (23° posto).

Ecco alcuni dati di Imperia:

  • Indice di vecchiaia (over 65/0-14): 101° posto
  • Laureati: 104° posto
  • Tasso di disoccupazione: 68° posto
  • Giustizia e sicurezza: 78° posto
  • Startup innovative: 104° posto
  • Scippi e borseggi: 72° posto
  • Rapine: 78° posto
  • Delitti di stupefacenti: 87° posto
  • Indice climatico di escursione termica: 1° posto
  • Librerie (numero ogni 100 mila abitanti): 11° posto
  • Offerta culturale (spettacoli ogni 100 mila abitanti): 23° posto

Per il report completo:

Segui Imperiapost anche su: