Imperia: dal teatro dialettale al “giallo”, presentate le nuove iniziative del Circolo Parasio. Raineri:”Ricorderemo l’autore portorino Antonio Ericario”/Foto e video

Cultura e manifestazioni

Sono state presentate oggi le nuove iniziative del Circolo Parasio, in occasione del cinquantesimo anno dalla costituzione dell’associazione.

circolo-parasio-iniziative-imperia-teatro-dialettale-giallo

Sono state presentate oggi le nuove iniziative del Circolo Parasio, in occasione del cinquantesimo anno dalla costituzione dell’associazione.

In particolare, si parte da domenica 27 gennaio alle 16 all’Oratorio di San Pietro, per “Recurdando”, in onore del noto autore portorino Antonio Ericario (clicca qui per il programma).

Si proseguirà poi con “Il Parasio si tinge di Giallo“, ovvero una rassegna dedicata al mondo del genere letterario poliziesco e investigativo, che si svilupperà in 4 appuntamenti, a partire da mercoledì 30 gennaio, fino a mercoledì 20 febbraio (clicca qui per il programma).

Giacomo Raineri

“Domenica 27 gennaio alle ore 16 all’oratorio di San Pietro, una nuova iniziativa per ricordare i 50 anni del Circolo Parasio, non poteva mancare un momento dedicato al teatro dialettale, che negli anni 70 fu riportato in auge.

Ricorderemo tutti gli amici, infatti si intitola “Recurdando”. Ricorderemo Antonio Ericario Bellini di Porto Maurizio. Sandro Manera reciterà alcune tra le poesie più significative”.

Sandro Manera

“Domenica insieme a Annalina Brizio e Massimo Belmonte reciteremo dei brani di Antonio Ericario, il più importante autore di teatro dialettale di Porto Maurizio. Ripercorreremo attraverso le sue opere la sua vita, dedicata al teatro amatoriale.

Lui è nato a fine 800 ed è mancato a metà degli anni 80, ha partecipato alla Prima Guerra Mondiale, ha lavorato alla fabbrica Solerzia e ha portato avanti sempre la sua passione per il teatro dialettale”.

Simona Gazzano

“Siamo in linea con quello che si sta sviluppando in altre realtà regionali. Il giallo è un genere molto popolare. Ha due dimensioni, una dell’indagine e una della conoscenza e della gratificazione. Quando leggiamo un giallo ci sentiamo tutti detective, un genere intramontabile, sia invernale che estivo. Per questo ci aspettiamo un notevole seguito di questa iniziativa, intitolata “Il Parasio si tinge di giallo”.

Segui Imperiapost anche su: