Ubriaco, molesta i clienti di un bar e aggredisce gli Agenti. 30enne arrestato dalla Polizia

Cronaca

La volante, giunta sul posto, individuava immediatamente l’uomo che alla vista degli Agenti, inveiva contro di loro proferendo gravi minacce

Gli operatori della Squadra Volante del Commissariato di Sanremo, nel pomeriggio di sabato, hanno arrestato A.H, un giovane marocchino di 30 anni, irregolare sul territorio nazionale, che, dopo aver molestato i clienti di un bar, ha usato violenza contro gli agenti e arrecato danni all’autopattuglia durante il trasporto in Commissariato.

Il giovane, già durante la mattinata in evidente stato di alterazione alcolica, aveva inizialmente molestato delle persone in un supermercato e costretto una prima pattuglia ad intervenire. Nel pomeriggio giungeva sul Numero Unico di emergenza 112 una nuova richiesta di intervento presso un bar di Corso Imperatrice dove veniva segnalato uno straniero che infastidiva diversi clienti.

La volante, giunta sul posto, individuava immediatamente l’uomo che alla vista degli Agenti, inveiva contro di loro proferendo gravi minacce.

Gli operatori di polizia provavano a calmare l’uomo procedendo anche alla sua identificazione ma lo stesso reagiva scagliandosi con violenza contro di loro sferrando calci e pugni.

A quel punto, data la resistenza attiva e la violenza indirizzata a tutti gli operatori, veniva immediatamente bloccato anche per impedire che, visto il suo stato profondamente alterato, recasse nocumento agli avventori del bar o ai passanti.

Nonostante i tentativi di calmarlo, l’uomo continuava ad avere un atteggiamento irriguardoso e violento nei confronti degli operatori, tanto da provocare lesioni ad uno degli agenti; inoltre, anche durante il tragitto in Commissariato, lo straniero riusciva ad arrecare danni all’autovettura di servizio con calci e pugni.

L’uomo veniva pertanto tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del processo per direttissima presso il Tribunale di Imperia. Al termine dell’udienza, tenutasi in data odierna, lo straniero è stato condannato a 6 mesi di reclusione.

Segui Imperiapost anche su: