Imperia: Ipsia, la preside Zappulla torna a scuola e rimuove il suo vice. Esplode la protesta dei colleghi. “Il Provveditore la rimuova dall’incarico”/Il caso

Attualità Attualità Imperia

Un sit in di protesta davanti al Provveditorato per chiedere la rimozione di Anna Rita Zappulla dall’incarico di Dirigente dell’Istituto Marconi di Imperia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Un sit in di protesta davanti al Provveditorato per chiedere la rimozione di Anna Rita Zappulla dall’incarico di Dirigente dell’Istituto Marconi di Imperia. È quello che hanno organizzato ben 20 docenti dell’Istituto a seguito del  reintegro della preside, dopo la scarcerazione di ieri.

La preside, lo ricordiamo, era stata arrestata sabato scorso dai Carabinieri con l’accusa di peculato per aver utilizzato impropriamente l’auto dell’Istituto. L’arresto, nella giornata di ieri, non è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Imperia Massimiliano Rainieri, il quale ha derubricato il reato a peculato d’uso, e la Zappulla è stata scarcerata.

Dopo la scarcerazione, Preside Zappulla torna a scuola e destituisce il vice Luca Ronco

I docenti in protesta davanti al Provveditorato spiegano i motivi della protesta, affermando che oggi, al rientro a scuola, la preside ha destituito dall’incarico il suo vice Luca Ronco.

Non sono chiari i motivi del provvedimento della preside, ma secondo quanto filtra potrebbero essere legati all’inchiesta che ha portato all’arresto della dirigente con l’accusa di peculato. Il vicepreside potrebbe aver avuto un ruolo attivo? Toccherà alla Zappulla dare delle spiegazioni e chiarire i motivi della rimozione dall’incarico.

“Oggi la preside, una volta tornata a scuola, ha destituito il vice dirigente scolastico Luca Ronco – affermano i docenti in protesta al Provveditorato – questo è successo perché l’Ufficio Scolastico Regionale non ha preso alcun provvedimento.

Per questo motivo abbiamo deciso di rassegnare le nostre dimissioni dal Consiglio d’Istituto – continuano – e, tramite una raccolta firme, abbiamo chiesto che la Zappulla venga rimossa dall’incarico di Dirigente per garantire trasparenza e legalità.

Esprimiamo la nostra piena solidarietà alla preside per la misura eccessiva del carcere – aggiungono – ma riteniamo necessario l’intervento dell’Ufficio Scolastico in attesa che si faccia luce sulla questione.

Protesta dei docenti: ecco la richiesta presentata all’Ufficio Scolastico Regionale

“Richiesta urgente di intervento – scrivono i docenti al Provveditorato –  con la presente, i sottoscritti docenti dell”IIS Marconi chiedono la rimozione dall’incarico di Dirigente dell’Istituto, per incompatibilità ambientale, non solo legati ai recenti gravi fatti di rilevanza penale, ma alla necessaria presenza di trasparenza e legalità agli occhi di genitori e alunni”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!