Imperia: Consiglio approva bilancio 2018. “deficit di 17 milioni di euro, ma dopo anni cassa non più in rosso”

Consigli comunali Imperia Politica

“Per la prima volta da anni la cassa non è più in rosso, ma chiude con una voce positiva pari a 4 milioni e 800 mila euro”.

“Il bilancio consuntivo 2018 chiude con un disavanzo pari a 17.427.8o3 euro. Per la prima volta da anni, però, la cassa non è più in rosso, ma chiude con una voce positiva pari a 4 milioni e 800 mila euro”. Lo ha annunciato in consiglio comunale l’assessore al Bilancio del Comune di Imperia Fabrizia Giribaldi.

Imperia: Consiglio Comunale approva bilancio consuntivo 2018

“Il bilancio consuntivo 2018 si chiude con 17.427.803 euro. Di questi, 7 milioni e 731 mila euro verranno spalmati sino al 2044, i restanti saranno risanati tramite il piano di riequilibrio finanziario approvato dal consiglio comunale nel febbraio scorso e ora al vaglio della Corte dei Conti.

Pur con i correttivi dolorosi necessari, si può continuare su quella strada di risanamento della città che è stata intrapresa. A questo si aggiunge la tranquillità di un consuntivo che, per per la prima volta dopo anni, non ha la cassa in rosso.

Il consuntivo del 2018 si chiude infatti con una voce di cassa positiva pari a 4 milioni e 800 mila euro. Questo grazie alla vendita delle azioni dell’Autostrada dei Fiori che il Sindaco Scajola ha portato a compimento dopo vari tentativi andati a vuoto.

Crediamo di poter portare avanti con serenità i lavori messi in previsione dall’amministrazione Scajola”.

Il Consiglio Comunale, dopo la discussione, ha approvato il bilancio con i voti favorevoli di tutta la maggioranza. Contrari i consiglieri di minoranza Luca Lanteri, Alessandro Savioli (Per Imperia) e Maria Nella Ponte (M5S). Astenuti Guido Abbo, Edoardo Verda (Imperia al Centro), Fabrizio Risso (Pd) e Roberto Saluzzo (Imperia di Tutti Imperia per Tutti).

Segui Imperiapost anche su: