25 Giugno 2024 00:57

Cerca
Close this search box.

25 Giugno 2024 00:57

Sanremo 2020, Amadeus: “Le polemiche? Non mi hanno ferito, ho la coscienza a posto”

In breve: Amadeus ha risposto alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa di apertura di questa mattina.

“Le polemiche fanno parte del festival, ma quando hai la coscienza a posto non ti colpiscono”. Lo ha affermato Amadeus, conduttore della 70esima edizione del Festival di Sanremo, rispondendo alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa di apertura di questa mattina, in riferimento alle recenti polemiche sulle sue affermazioni considerate da molti “sessiste”.

Sanremo 2020: Amadeus risponde alle polemiche

“Io so che quello che ho detto, non l’ho detto per offendere nessuno e tutto quello che ho fatto l’ho fatto pensando alla musica. Non mi sono soffermato, sono andato avanti pensando solo a Sanremo. Nessuna di queste polemiche mi ha particolarmente ferito o colpito. Vado avanti per la mia strada.

Ringrazio tutta la redazione, fatta di belle persone che rendono possibile tutto questo.

Quando mi hanno dato questo compito ho accettato subito. Ho sempre detto che Sanremo è di tutti. Ci sono cantanti che hanno generato polemiche, ma si è pensato alla musica.

Per quanto riguarda le tematiche della violenza sulle donne e del sessismo, qual è la miglior vetrina in Italia per far sì che più donne possano essere presenti raccontando la loro storia, se non Sanremo?

Prima gli italiani per gli ospiti? Sì, fanno parte della nostra storia. Non siamo andati alla ricerca spasmodica di stranieri solo per avere qualcuno di straniero. Aspettiamo la conferma di Dua Lipa”.

Condividi questo articolo: