Diano Marina: la storica Tintoria Amica si arrende al Coronavirus. “Questa crisi non ha avuto pietà. La delusione mi soffoca”/La storia

Attualità Coronavirus

Ad annunciarlo, con grande amarezza, è il titolare, Michele Weitzenmiller.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Iniziano a palesarsi le conseguenze economiche legate all’emergenza Coronavirus. Il lungo stop delle attività commerciali, imposto dal Governo nell’ambito delle misure di restrizione per contenere la diffusione del contagio, ha infatti messo in difficoltà numerose attività in tutta Italia.

Tra queste, c’è la Storica “Tintoria Amica” di Diano Marina che chiuderà i battenti dopo 66 anni di attività. Ad annunciarlo, con grande amarezza, è il titolare, Michele Weitzenmiller.

Coronavirus: la crisi economica colpisce a Diano Marina, chiude la Tintoria Amica

Visibilmente commosso Michele Weitzenmiller ha raccontato la sua storia a ImperiaPost.

“Purtroppo questa crisi non ha avuto pietà ha affermato Weitzenmiller – Tenendo chiuse per mesi due attività (Weitzenmiller gestisce anche il Bar Birreria 04 Null Vier), le spese di gestione sono diventate insostenibili.

Attendo da tempo il bonus da 600 euro, ma ancora non è arrivato. Ho chiesto anche un prestito in banca, ma al momento è ancora tutto fermo. Per cercare di andare avanti ho dovuto prendere delle decisioni e ho scelto a malincuore di chiudere la lavanderia.

Mio padre ha aperto la lavanderia nel 1954 e io la chiudo nel 2020 – aggiunge Weitzenmiller – Ricordo che, quando ero ancora un bambino, lo aiutavo a caricare le macchine.

Una attività che abbiamo svolto con passione e professionalità, parlo al plurale perché al mio fianco c’era Beatrice. La tristezza mi avvolge, la rabbia mi distrugge, la delusione mi soffoca.

Un grazie a Antonella, una persona fantastica che è riuscita a farsi voler bene con la sua semplicità e professionalità. Un grazie a tutti i clienti, storici e non.

Un grazie a tutti i rappresentanti e un grazie a lui, Erminio Maffezzoli, che è riuscito a farmi amare un lavoro così difficile e che spero di aver svolto con la mia esperienza e professionalità. Grazie, ancora grazie”. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!