Mare pulito, bandiera blu a Diano Marina: esulta l’amministrazione. “Un’opportunità di ripresa”

Attualità Golfo Dianese

Grande soddisfazione a Diano Marina per la conquista della bandiera blu, ambito riconoscimento che certifica, di fatto, l’ottimo la qualità delle spiagge e del mare.  Questa mattina il vice Sindaco di Diano Marina, Cristiano Za Garibaldi, e l’Assessore all’ambiente, Barbara Feltrin, hanno partecipato, in videoconferenza, alla cerimonia di assegnazione delle Bandiere Blu 2020.

Considerata la complessa situazione a causa dell’emergenza COVID-19, la Conferenza di presentazione delle Bandiere Blu 2020 si è svolta per via telematica.

Diano Marina conquista la bandiera blu: “Premiati i nostri sforzi”

“Siamo molto soddisfatti – dichiarano Za e Feltrin – di aver ottenuto questo importantissimo riconoscimento che attesta non solo la qualità delle nostre acque marine, ma certifica senza ombra di dubbio un’eccellenza turistico ambientale che a Diano Marina mancava dagli anni 90. La Bandiera Blu premia i nostri sforzi in particolare nelle opere di collettamento al depuratore di Imperia (investimento da 6 milioni di euro), nella raccolta differenziata, nella capacità ricettiva turistico-alberghiera e nei servizi erogati sulle nostre spiagge, ma anche nelle aree verdi, nei parchi giochi e in tanti altri parametri di carattere ambientale.

In un periodo tanto incerto come questo, il conseguimento di questo riconoscimento costituisce per noi una piccola ma importantissima luce in fondo al tunnel, un’opportunità di ripresa. La Bandiera Blu potrà essere ‘sventolata’ sulla cartellonistica stradale, sui siti internet del comune e di tutte le nostre strutture e aziende alberghiere e balneari. Una certificazione qualificante della nostra vocazione turistica che girerà il mondo e contribuirà a testimoniare le nostre eccellenze”.